Quantcast

Maiori, causa maltempo rinviato il “Microchip Day” previsto per domani

Maiori, costiera amalfitana. Il Comune rende noto che, vista l’allerta meteo arancione prevista per domani e tutt’ora in corso, la manifestazione del “Microchip Day”, prevista per omani, è rimandata a data destinarsi.
In attesa della comunicazione della nuova data si ricorda che, secondo la legge Regionale N. 03/2019, tale dispositivo è obbligatorio.
L’applicazione del microchip con concomitante iscrizione all’anagrafe canina è un obbligo di legge, oltre a essere molto utile per il proprietario. Grazie alla presenza del microchip, una persona che incrocia sulla propria strada un cane smarrito, potrà rivolgersi al veterinario per avere le informazioni relative al proprietario, favorendo il ricongiungimento.
La presenza di un microchip testimonia l’appartenenza alla famiglia d’origine in caso di contenzioso, soprattutto in casi (purtroppo frequenti) di furto di cani.
Infine la sua applicazione è un deterrente contro i casi di abbandono volontario, che si verificano soprattutto nel periodo estivo.
L’identificazione del cane tramite microchip risulta inoltre indispensabile quando l’animale deve essere vaccinato e quando deve essere emessa una ricetta veterinaria elettronica.

Maiori, sabato 27 novembre all'Arena del Porto il "Microchip Day"

 

Commenti

Translate »