Quantcast

Le sorgenti stabiesi un incontro per conoscerle

Più informazioni su

Le sorgenti stabiesi un incontro per conoscerle sabato 13 novembre . Una bella iniziativa che Positanonews promuove per il turismo del territorio , ci occupiamo della Costa di Sorrento e di Amalfi .

Le sorgenti stabiesi un incontro per conoscerle

Castellammare di Stabia la prima cosa cheviene in mente sono le sue sorgenti, le sue 28 sorgenti che sgorgano nei due stabilimenti termali direttamente dal monte Faito, un patrimonio naturale di elevato prestigio, ecco perché viene definita anche Città delle Acque.

Queste magnifiche sorgenti naturali che sfociano nelle terme di Stabia hanno poteri curativi e benefici terapeutici. Le prime analisi delle acque curative stabiesi risalgono al 1787: re Ferdinando di Borbone diede incarico ai due medici Domenico Cotugno e Giuseppe Vario di esaminare l’acqua acidula di cui si faceva all’epoca largo uso. I risultati furono sbalorditivi e superiori ad ogni aspettativa.

Nel 1829 il re Francesco I ordinò di far analizzare tutte le altre acque minerali presenti a Castellammare, furono così interpellati i più stimati studiosi della Reale Accademia delle Scienze della società Reale di Napoli.

Nel 1833 nascono le Antiche Terme Stabiane e nel 1964 le Nuove Terme di Stabia sulla collina del Solaro.

Più informazioni su

Commenti

Translate »