Quantcast

In Campania per la Commemorazione dei Defunti rilancio del mercato dei fiori con vendite a livelli pre-covid

Vicenzo Malafronte, presidente del Consorzio Produttori Florovivaisti Campani, traccia un bilancio sull’andamento del mercato dei fiori in questo periodo legato alla Commemorazione dei Defunti: «Le ricorrenze di novembre segnano il rilancio del mercato dei fiori in Campania, le vendite hanno fatto registrare un discreto impulso. Guardiamo con rinnovato entusiasmo al futuro, soprattutto dopo la pandemia che aveva fatto segnare perdite fino all’80% dovute alla cancellazione di cerimonie ed eventi. Le festività di Ognissanti hanno fatto registrare volumi di vendita vicini a quelli pre-covid. Il fiore rappresenta il primo pensiero per ricordare le persone care che non ci sono più, ma anche per dare un tocco di colore nei mesi invernali fino al Natale e questo ci fa ben sperare per la conclusione del 2021. Un aumento del volume d’affari dovuto all’abnegazione e alla professionalità di tanti Florovivaisti Campani che con caparbietà stanno continuando ad investire in un settore che, nonostante la forte concorrenza, fa registrare numeri da primato in Campania».

In Campania per la Commemorazione dei Defunti rilancio del mercato dei fiori con vendite a livelli pre-covid

Commenti

Translate »