Quantcast

Il Monopoly dedicato a Napoli quest’anno sarà all’insegna della cucina partenopea

Quest’anno il Monopoly, famosissimo gioco da tavolo creato da Elisabeth Magie all’inizio del XX secolo, che in Italia fu pubblicato a partire dal 1936, col nome “Monopoli” dalla “Editrice Giochi” in seguito acquistato dalla Hasbro, che è tornata al nome originale “Monopoly”, proporrà per l’edizione 2021 dedicata alla città di Napoli (siamo per la precisione alla terza edizione di questa formula particolare) alcune novità molto suggestive, che nella sostanza esalteranno alcuni nomi dell’antica ristorazione napoletana ma anche alcune eccellenze del comparto sartoriale partenopeo famose in tutto il mondo. Il Monopoly 2021 targato Napoli si fregerà, infatti, dei nomi di noti locali della tradizione culinaria della città della pizza e del ragù. Il tabellone ripropone la classica mappa della città con il suo Golfo ed i suoi monumenti più famosi, come il Castel dell’ovo, Piazza del Plebiscito, via dei Tribunali, via Chiaia, il Lungomare, Posillipo, via Toledo e Porta Capuana, ma quest’anno per ogni strada, invece, è prevista un’insegna nota ed amata dai cittadini come le pizzerie Sorbillo, 50 Kalò, Palazzo Petrucci, la Casa Infante in onore dei gelatai, la Trattoria Nennella, notissimo ritrovo di buongustai ai Quartieri, e ancora  Umberto, Eccellenze Campane, Carraturo, Olio e Pomodoro, Idea Bellezza, Laura Bistrot. Un’altra new entry, che non poteva mancare a dire il vero, è rappresentata da E. Marinella, che nel tabellone compare naturalmente sulla casella di Piazza Vittoria, dove il famoso negozio di rinomate cravatte di qualità si trova da più di un secolo, quindi troverete citati anche il Gruppo Ciro Amodio, famoso per i latticini di alta qualità, e il famoso Puok su Via Cilea, con il suo burger store. Sulle caselle del Lungomare, infine, Tandem, catena di locali specializzati in ragù napoletano. Completano il gioco 2021 prodotto dalla Hasbro le carte dedicate alle probabilità ed agli imprevisti anch’esse caratterizzate da figure, situazioni e luoghi noti e cari ai napoletani.

Di Luigi De Rosa

Generico novembre 2021
Monopoly edizione napoletana

Commenti

Translate »