Quantcast

Gran Bretagna prima in Europa ad approvare una pillola contro il covid

Via libera al Molnupiravir Merck

Più informazioni su

    Gran Bretagna prima in Europa ad approvare una pillola contro il covid.

    L’agenzia regolatoria del farmaco britannica (Mhra) ha approvato oggi 4 novembre, in anticipo su chiunque altro in Europa, il Molnupiravir, prima pillola indicata per il trattamento del Covid a essere registrata. La medicina, realizzata e illustrata nelle settimane scorse dal colosso americano Merck Sharp & Dohme in partnership con Ridgeback Biotherapeutics, potrà essere prescritta a chiunque sia testato positivo al Covid-19 e abbia almeno un fattore di rischio legato a un possibile contagio grave come l’obesità, una cardiopatia, il diabete o in genere un’età superiore ai 60 anni. Per la Mhra, il Molnupiravir è un farmaco “sicuro ed efficace”, in grado di ridurre il pericolo di ricovero in ospedale per persone colpite da forme anche moderate di Covid-19 che abbiano parallelamente condizione di rischio extra.

    Agisce, rileva Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, interferendo nella replicazione interna all’organismo del coronavirus. La somministrazione, nei casi previsti, è consigliata il più rapidamente possibile dopo un test positivo, e comunque entro 5 giorni.

    Più informazioni su

      Commenti

      Translate »