Quantcast

Giornata mondiale della sicurezza stradale, ricordiamo le vittime sulla S.S. 163. Nelle scuole della Costiera amalfitana si facciano iniziative

Più informazioni su

    Oggi si celebra la giornata mondiale della sicurezza stradale. Noi di Positanonews continuiamo a insistere su questo tasto. Oggi o in settimana avremmo voluto qualche iniziativa, speriamo che dall’anno prossimo si faccia in tutta la costa d’ Amalfi. In un solo mese due vittime sulla S.S. 163, sono tantissime . Ricordiamo le vittime sulla S.S. 163. Nelle scuole della Costiera amalfitana si facciano iniziative

    Questa giornata ci ricordi il rispetto che dobbiamo alla vita nostra, dei nostri familiari, di tutti gli utenti quando siamo sulla strada . La consapevolezza di far parte di una società è la sola via per raggiungere l’obiettivo di zero morti sulle strade . La comparsa della pandemia ha incancrenito, contribuendo addirittura ad accrescere, il problema dei comportamenti non consoni sulla strada”.

    I dati, riferiti ai primi nove mesi del 2021, suggeriscono che “le criticità sociali e lavorative hanno aumentato la distrazione e l’aggressività, già presenti a livelli di guardia ante Covid, con la conseguenza che il traffico è divenuto ancora più frenetico e caotico”  come si legge sul web

    “l’ambito urbano, che vede coinvolti i soggetti fragili, gli utenti deboli e il primo elemento da stigmatizzare è proprio il comportamento inidoneo di una parte degli utenti -come la distrazione- e la maggior causa del danno arrecato è la velocità, perché anche solo i 50km/h sono potenzialmente mortali in caso di scontro”.

    Positanonews continuerà questa battaglia diamo ospitalità a chiunque voglia intervenire sull’argomento , invitiamo tutti coloro che hanno avuto parenti o amici morti sulla statale amalfitana a unirsi e chiedere ad Anas, Comuni e Regione Campania telecamere come abbiamo scritto e misure per frenare le velocità e limitare i rischi .

    Esiste anche una associazione vittime della strada

    https://vittimestrada.org/

    Più informazioni su

      Commenti

      Translate »