Quantcast

Giornalista palpeggiata in diretta tv, individuato il tifoso viola. Sibilia: “Daspo e denuncia per lui”

Più informazioni su

E’ stato individuato dagli agenti del commissariato di Empoli e dalla digos di Firenze l’uomo che sabato scorso avrebbe molestato la giornalista Greta Beccaglia mentre era in diretta con lo studio di Toscana Tv al termine della partita Empoli-Fiorentina. L’uomo sarebbe un ristoratore della provincia di Ancona e avrebbe chiesto scusa per il gesto gravissimo, dicendosi molto dispiaciuto. Il tifoso avrebbe detto di aver agito per rabbia dovuta alla sconfitta della Fiorentina, maturata negli ultimi minuti. Anche un altro tifoso della Fiorentina sarebbe stato identificato. Greta Beccaglia era impegnata nella diretta tv quando è stata palpeggiata sul fondoschiena dal tifoso che si è poi dileguato. La presentatrice ha già presentato denuncia in questura a Firenze: il molestatore verrà quindi denunciato per violenza sessuale (consistita in palpeggiamenti). “Ho sentito il questore di Firenze che mi ha preannunciato che di qui a poco sarà emesso un provvedimento di Daspo nei confronti di un uomo, identificato come quello che si è reso responsabile di quei gesti insopportabili, dì cui si conoscono ora le generalità – ha commentato il sottosegretario al Ministero degli Interni Carlo Sibilia”.

Più informazioni su

Commenti

Translate »