Quantcast

Continuano le ricerche del giovane lanciatosi dal Ponte di Furore. E se la corrente lo avesse trasportato lontano?

E si pensa con dolore a quanto avvenne alla giovane Francesca Mansi di Atrani

Continuano senza sosta le ricerche del ragazzo lanciatosi dal Ponte di Furore. Ma del 24enne di San Valentino Torio al momento non ci sono tracce. In ausilio anche un elicottero che sorvola lo specchio d’acqua tra Positano, Praiano e l’intera costiera amalfitana mentre sub e capitaneria di Porto continuano a cercare nelle profondità del mare. Purtroppo con il sopraggiungere del buio le ricerche diventeranno sempre più difficili e bisognerà attendere il nuovo giorno per avere una visibilità maggiore. Più passano le ore e più si fa strada nella mente il ricordo del tragico destino di Francesca Mansi, travolta dal fango nell’alluvione del 9 settembre 2010  ad Atrani. Le ricerche del suo corpo andarono avanti senza sosta ma la ragazza venne ritrovata solo dopo un mese circa presso le Eolie, tra le isole di Lipari e Panarea, dove le forti correnti avevano trasportato il suo corpo.
Per questo si teme che con il trascorrere del tempo diventi sempre più difficile ritrovare il corpo del 24enne che forse, già adesso, non si trova più nei pressi di Furore.

Commenti

Translate »