Quantcast

Cilento, Antonietta Delli Santi muore a causa del Covid-19 pochi giorni dopo il decesso della figlia nata prematura

Lutto a Montano Antilia, nel Cilento, paese di origine dell 26 anni Antonietta Delli Santi che è deceduta ieri nel reparto di terapia intensiva dell’Azienda ospedaliera Federico II di Napoli dove si trovava ricoverata da fine agosto nel reparto dedicato alle donne incinte positive al Covid-19.  Antonietta, che viveva ad Ascea, non si era ancora vaccinata perché le era stato sconsigliato proprio perché in dolce attesa ed aveva scoperto la positività al Covid alla 24esima settimana di gravidanza quando si era recata al Pronto Soccorso dell’ospedale di Vallo della Lucania con difficoltà respiratorie. I sanitari decidevano per il ricovero nel reparto di emergenza dal quale, stante l’aggravarsi del quadro clinico, veniva dopo poco trasferita in terapia intensiva. A seguito dello svilupparsi di una polmonite bilaterale la donna veniva trasferita a Napoli ed i medici decidevano di far nascere prematuramente la piccola Sharon, che purtroppo non ce l’ha fatta a sopravvivere volando in cielo dopo poche settimane. Ma per la giovane mamma sembrava che le cose andassero meglio vista anche la negativizzazione dal Covid avvenuta a fine ottobre. Le sue condizioni cliniche, però, sono all’improvviso peggiorate fino al decesso. Antonietta lascia nel dolore il marito ed il figlioletto di appena 2 anni.

A comunicare la tragica notizia è il sindaco Luciano Trivelli con un post pubblicato sulla sua pagina Facebook: «Un momento tragico, un momento toccante, un momento “pregnante” carico di notevoli contenuti emotivi, un momento che non sarebbe mai dovuto giungere. Tutta la Comunità Montanese unitamente al Cilento intero, “segnati” da profondo e sentitissimo dolore si stringono intorno a voi! Un figlio che non vedrà mai più colei che lo ha generato, un marito che non vedrà più la sua adorata moglie, mamma Carmelina e papà Giovanni che non rivedranno più la loro amatissima figlia, noi tutti che non “intercetteremo” più il tuo dolcissimo sorriso! Il grande cuore di Antonietta ha cessato di pulsare presso un nosocomio partenopeo da qualche minuto, ha lottato, ha combattuto ha fatto il possibile fino alla fine, ha provato tutto il dolore… sì un dolore che non dovrebbe albergare da nessuna parte!».

Commenti

Translate »