Quantcast

Cava de’ Tirreni: arrivano altri medici all’Ospedale Santa Maria dell’Olmo, a gennaio via ai lavori

Cava de’ Tirreni: arrivano altri medici all’Ospedale Santa Maria dell’Olmo, a gennaio via ai lavori. Ne parla Simona Chiariello in un articolo dell’edizione odierna del quotidiano Il Mattino.

Due nuovi medici, un concorso avviato per chirurghi e l’avvio a gennaio dei lavori di ristrutturazione al pronto soccorso. Sono queste le novità, annunciate dal sindaco Vincenzo Servalli per il futuro del Santa Maria dell’Olmo. Nei giorni scorsi, il primo cittadino aveva espresso il desiderio di conoscere in tempi brevi la data di inizio dei lavori di ristrutturazione. E finalmente è arrivato l’annuncio. Ieri, nel consueto appuntamento Dal Primo Cittadino, ha assicurato che alla fine di gennaio inizieranno i lavori che interesseranno il pronto soccorso e la terapia intensiva. E non solo perché ha precisato che l’atto dell’azienda ospedaliera San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona è in fase di realizzazione e pertanto dal documento ufficiale si conosceranno il futuro e le funzioni del presidio cavese. Altro nodo da sciogliere è quello del personale che ha visto in queste ore vivere una vera e propria fase critica. I reparti più colpiti sono la chirurgia, l’ortopedia e il pronto soccorso.  «È stato pubblicato nel bollettino ufficiale della regione Campania il bando per il reclutamento di 6 medici per il pronto soccorso. A Cava saranno assegnati due internisti. Il primo medico prenderà servizio il primo gennaio 2022, successivamente l’altro. Per quanto concerne chirurgia la procedura di concorso e in svolgimento, stanno scorrendo le graduatorie. Il primo cittadino si è anche soffermato sulle polemiche scaturite a seguito della manifestazione degli studenti cavesi a difesa del Santa Maria dell’Olmo e a sostegno del Comitato Civico Antonio Civetta. Secondo alcune voci, Servalli non avrebbe voluto incontrare la delegazione di studenti. Servalli ha smentito categoricamente questa indiscrezione, ribadendo la sua disponibilità ad incontrare chiunque ne faccia richiesta. Il primo cittadino ha spiegato di non aver ricevuto da parte degli studenti la proposta di un incontro. Servalli resta a disposizione.

Commenti

Translate »