Quantcast

Campanile del Santuario di Pompei, ogni campana è dedicata a dei Santi. Scopriamo quali

Più informazioni su

Il campanile del Santuario mariano di Pompei, alto 82 metri, fu inaugurato il 24 maggio del 1925. Il suono delle sue otto campane, ognuna di una diversa dimensione, scandisce la vita dei cittadini e dei tanti fedeli che ogni giorno raggiungono la città per onorare la Madonna del Rosario. Ma non tutti sanno che ognuna delle otto campane è dedicata a dei Santi. A spiegarlo – in un articolo pubblicato da “Magazine Pragma” – è Enzo Longobardi: «Le 8 campane del campanile di Pompei. Quante volte le abbiamo ascoltate. Per costruirle nel 1923, furono fuse decine di cannoni da guerra in bronzo, affinché quel suono divenisse simbolico e ricordasse a tutti Pompei come città della pace. 8 campane che corrispondono ad 8 differenti pesi e tonalità e dedicate a vari Santi protettori.
La prima, il campanone, a nota SOL dedicata alla Vergine del Rosario; al Sacro Cuore di Gesù e ai SS Pietro e Paolo
La seconda, a nota LA, dedicata a San Giuseppe; Sant’Anna; San Bartolomeo e Sant’Augusto
La terza, a nota SI, dedicata agli evangelisti Marco, Matteo, Luca e Giovanni.
La quarta, a nota DO, per San Giovanni Battista; Sant’Andrea; San Michele e San Francesco.
La quinta, nota RE, dedicata a San Benedetto, San Vincenzo Ferreri, Sant’Ignazio di Loyola, Sant’Alfonso Maria de Liguori.
La sesta, a nota MI, dedicata a San Gennaro; San Tommaso; Sant’Aristide e San Paolino da Nola.
La settima, a nota FA, dedicata a Santa Maddalena, Santa Cecilia, San Pio V, Santa Rita da Cascia.
L’ultima, di nuovo SOL, per i Padri della Chiesa San Girolamo, Sant’Ambrogio, Sant’Agostino e San Giovanni Crisostomo».

Più informazioni su

Commenti

Translate »