Quantcast

Agerola, la cerimonia per la Giornata dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate. Un momento di raccoglimento e riflessione

Agerola. In occasione della giornata del 4 novembre il Comune pubblica un post sulla celebrazione di questa data così importante: «In questa giornata di festa dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate ci raccogliamo per celebrare la fine del conflitto mondiale. Un evento che ha segnato in modo profondo l’inizio del secolo scorso e che ha determinato radicali mutamenti sociali e politici.

Il 4 novembre è una giornata di riflessione per ricordare coloro che si sono battuti, soldati spesso giovanissimi caduti per servire la Patria, per tracciare la strada verso la costruzione di una dimensione di pace, nella quale coltivare e realizzare sogni di speranza e di futuro.

Per noi cittadini di Agerola, cittadini italiani, è un momento di profonda commozione nel ricordo dei tanti figli di questa terra che dal fronte non hanno fatto più ritorno alle loro case, al calore delle mura domestiche e all’abbraccio dei propri cari. Onorarne la memoria e rendere loro omaggio è un dovere, è un atto di amore, che dobbiamo – con reverente riconoscenza – alla nostra comunità.

L’eco di un dolore che ha toccato il cuore di tante famiglie giunge fino a noi, ancora oggi, perché scolpito nel Monumento ai Caduti che si erge in piazza Unità d’Italia.

L’articolo 11 della nostra Costituzione recita: “l’Italia ripudia la guerra come strumento di offesa alla libertà degli altri popoli e come mezzo di risoluzione delle controversie internazionali” sottolineando quanto l’Italia e noi tutti siamo chiamati ad un impegno costante per costruire sempre nuove prospettive di pace e di giustizia.

Impegno di cui sono testimoni le Forze Armate alle quali rivolgiamo il nostro pensiero più commosso per i sacrifici all’esclusivo servizio della Patria».

Commenti

Translate »