Quantcast

Tramonti: la riunione del coordinamento regionale delle Città del Vino

Tramonti: la riunione del coordinamento regionale delle Città del Vino. Il nuovo Coordinamento Regionale delle Città del Vino della Campania, rinnovato recentemente, si è riunito nella giornata di ieri a Tramonti, in Costiera Amalfitana, per discutere di alcuni aspetti importanti del loro progetto.

L’assemblea si è tenuta alla presenza di Raffaele Ferraioli, coordinatore regionale delegato dal comune di Paupisi (Bn), Vincenzo Savino, vicesindaco di Tramonti (Sa), Marco Razzano, delegato dal comune di Amorosi (Bn), Vincenzo Luciano, vicesindaco di Aquara (Sa) e Michele Foschini, delegato dal comune di Vitulano (Bn).

L’associazione è nata nel 1987 quando 39 sindaci si riunirono a Siena. I primi membri rappresentavano piccoli e grandi centri che costituivano, allora ed adesso, centri importanti per la produzione di vino. L’idea nasce in seguito allo scandalo del vino al metanolo che proprio l’anno precedente, il 1986, metteva in crisi il sistema enologico italiano. Il progetto è quello di valorizzare il mercato dei pregiatissimi vini italiani, dando importanza ai vari vigneti che sorgono nel nostro territorio.

Ecco il nuovo coordinamento della regione Campania, rinnovato nello scorso 12 agosto.

Tra i nuovi membri:

Raffaele Ferraioli – delegato dal Sindaco di Paupisi (BN)
Marco Razzano – delegato dal Sindaco di Amorosi (BN)
Vincenzo Savino – vice sindaco del comune di Tramonti (SA)
Davide Ievoli – consigliere comunale di Castelcampagnano (CE)
Raffaele Di Lonardo – Sindaco del Comune di Guardia Sanframondi (BN)
Michele Foschini – delegato dal Sindaco del Comune di Vitulano (BN)
Giovanni Milo – Sindaco del Comune di Furore (SA)
Vincenzo Luciano – Vice sindaco del Comune di Aquara (SA)

Commenti

Translate »