Quantcast

Sorrento: la moglie di Biden l’anno prossimo per convention ONU, anticipazione del sindaco Coppola a Positanonews

Più informazioni su

Sorrento. Abbiamo intervistato il sindaco Massimo Coppola impegnato nei giorni scorsi per gli eventi del G20 del commercio. Grazie al servizio di Claudio Ferrara e Gigione Maresca abbiamo chiesto al sindaco come si sentisse “the day after” G20.

sindaco sorrento coppola

Il giorno dopo è il momento della soddisfazione per aver brillato agli occhi del mondo e aver presentato la città al meglio – dice Coppola. Sorrento ha dato un’immagine di sé straordinaria, tutto il mondo ce lo riconosce. Le delegazioni sono andate via entusiaste. Chi non conosceva Sorrento è rimasto estasiato e credo che in tanti torneranno. E’ stato un evento unico mai visto prima e inconsueto per una città delle dimensioni di Sorrento. Sono state collegate circa 30 televisioni di stato. Per noi si trattava di dare una prova di buona organizzazione.

Ma non è tutto. Ecco svelate da Coppola altre importanti iniziative: Stiamo già programmando i prossimi grandi appuntamenti istituzionali. Tra poche settimane sarà ufficializzata la candidatura di Sorrento quale paese ospitante il primo summit mondiale sul turismo giovanile di un’organizzazione dell’ONU. Ci saranno ragazzi provenienti da oltre 30 paesi con i rispettivi ministri del turismo. La madrina dell’evento sarà la moglie di Joe Biden (Jill Biden, ndr). Questo fa capire la portata della manifestazione e fa capire che siamo proiettati verso livelli assoluti.

E’ quello che volevamo un anno fa al momento del nostro insediamento. A Sorrento si deve fare amministrazione ordinaria e poi nel mondo, perché è famosa nel mondo. E’ come se ci volessero due comuni, è una doppia fatica.

Più informazioni su

Commenti

Translate »