Quantcast

Sorrento, attività extralberghiere dal Comune scattano i controlli a campione.

Dopo le segnalazioni delle Associazioni, su iniziativa della Segretaria Generale  ed in sinergia con la Responsabile dell’Ufficio Commercio, con cadenza periodica,  previsti una serie di controlli a campione alle strutture adibite a tale forma di ricettività. Un impegno che vedrà coinvolti, in modo assiduo e concreto,  la Polizia Municipale e gli Uffici Comunali competenti.

Sorrento – Ancora una volta sono state  le Associazioni presenti su territorio comunale, a porre l’attenzione anche su di una tematica sempre più di attualità nella nostra città, il turismo extralberghiero.

Generico ottobre 2021

Dopo la recente segnalazione agli Uffici comunali, con la quale si sollecitava maggiore controllo da parte delle Autorità di vigilanza preposte, circa le tante strutture dedite a tale forma di turismo , la questione è stata portata all’attenzione della Segretaria Generale presso il Comune. In quello che ormai si può definire un consueto confronto tra la Dott.ssa Candida Morgera e le Associazioni ambientaliste e contro le illegalità,  oltre ad ulteriori criticità, l’attenzione è stata posta proprio sulla mancanza di controllo, circa i requisiti richiesti, verso la moltitudine di  attività  extralberghiere presenti in città e lungo il territorio comunale. Finora, nella maggior parte dei casi, nel presentare la SCIA (Segnalazione Certificata di Inizio Attività) per l’avviamento dell’attività e nel rispettare quanto previsto dalla Legge,  è stato sempre  considerato affidabile la dichiarazione del  tecnico di parte, anche se non è da escludere  che talvolta determinate norme non vengono poi rispettate dal conduttore dell’attività.

L’obbiettivo del confronto ,a cui ha partecipato anche la Responsabile dell’ Ufficio Commercio, Dott.ssa Silvana Gargiulo, è stato quello di garantire  la massima trasparenza, sia in merito alla mole di SCIA costantemente presentate al Comune ed esaminate dall’Ufficio Commercio che sulla successiva conduzione delle attività.

Generico ottobre 2021

Pertanto su iniziativa della Segretaria Generale, per il futuro e con cadenza periodica, è stato deciso di avviare una serie di controlli a campione alle strutture adibite a tale forma di ricettività. Un impegno anche a favore dei tanti imprenditori  in regola con norme e regolamenti, che vedrà coinvolti, in modo assiduo e concreto,  la Polizia Municipale e gli Uffici Comunali competenti.  02 ottobre 2021 – salvatorecaccaviello

Commenti

Translate »