Quantcast

Sant’Agnello dopo Piano di Sorrento spuntano altri contagiati, ben 12 . Il Covid non è scomparso, pensate alle scuole

Sant’Agnello dopo Piano di Sorrento spuntano altri contagiati, ben 12 . Bisogna attivarsi con i tamponi salivari per la scuola , il Coronavirus Covid – 19 non è scomparso . Il sindaco Piergiorgio Sagristani sul suo profilo informa i cittadini della presenza della pandemia , nonostante l’alta percentuale di vaccinati

Report mensile covid 19 Comune di Sant’ Agnello.! Al.momento sul nostro territorio risultano 12 positivi al covid 19 per la maggior parte asintomatici paucisintomatici !

Qui vale lo stesso discroso fatto per Piano di Sorrento, le informazioni sono troppo sommarie e superficiali. A Piano solo dopo quasi una settimana il sindaco Salvatore Cappiello ha ammesso che c’erano dei contagi nelle scuole, ma non sono stati riportati nel Report Covid, a Sant’Agnello non sappiamo altro, anche se qui si è fatto un passo in avanti specificando che per la maggior parte sono asintomatici. Meta è più dettagliata al 23 ottobre aveva un solo contagiato e ha specificato anche il mumero di tamponi fatti, a Massa Lubrense otto contagiati, insomma i casi ci sono .

Ma vale lo stesso discorso fatto per l’amministrazione carottese e per la Penisola Sorrentina, di cui ci occupiamo. Bisogna dettagliare, i contagiati sono vaccinati o no? Se sono vaccinati da quando tempo gli è stato erogato il vaccino, quali fasce d’età, sono nella scuola o no?

Per quanto riguarda la scuola bisogna chiedere lo screening su base volontaria come fatto in Costiera amalfitana, dove a Maiori e Amalfi sono stati registrati vari casi, a Conca dei Marini e Positano e Praiano lo fanno anche se vi sono 0 contagi con una popolazione inferiore a quella della Penisola dove quindi potrebbe aumentare il rischio di contagi che, se non individuati tempestivamente, potrebbero diffondersi nella popolazione in specie quella più fragile e sugli studenti.

Commenti

Translate »