Quantcast

Sant’Agnello – Domenica si celebra la festa della Natura in città nell’Oasi

Satnt’Agnello (NA) Nella giornata di domenica 10 ottobre in tutta Italia numerosissimi gli eventi e le iniziative per celebrare la Festa della Natura in città e scoprire la biodiversità custodita nelle aree urbane. Spettacoli artistici, visite guidate, giochi e laboratori dedicati a famiglie e ragazzi. Il WWF Terre del Tirreno come ogni anno presso l’Oasi in Città di Sant’Agnello non sarà da meno proponendo, grazie all’ausilio dei suoi attivisti e dei suoi tanti sostenitori, una serie di iniziative dedicate alla scoperta dell’avifauna locale con la liberazione di un gheppio, ferito qualche mese fa da bracconieri della zona, soccorso da amici del WWF Terre del Tirreno e curato dai veterinari del CRAS del “Frullone”. Quindi seguiranno visite guidate all’interno del giardino dell’Oasi, che è uno dei giardini urbani più belli mai realizzati in Penisola sorrentina con la direzione artistica di Claudio d’Esposito, Presidente del WWF Terre del Tirreno, e l’ausilio prezioso del giardiniere comunale Giovanni Farraro, un duo che con competenza è riuscito a coniugare due anime del giardinaggio, quella più tradizionalista legata a Ferraro che si avvicina al grande Maestro Giardiniere Gianfranco Giustina e quella più libertaria di Claudio d’Esposito con una vision molto vicina al Maestro Giardiniere olandese Piet Oudolf considerato il padre del giardino spontaneo. L’Oasi in Città è stata inaugurata nell’aprile del 2017 frutto di due anni di lavoro del WWF con l’amministrazione comunale. Un’area urbana restituita alla naturalità: quattromila metri quadrati con quasi 6.000 piante, di 70 specie arboree diverse, quasi tutte autoctone, che coprono un parcheggio interrato. Un rigoglioso angolo di macchia mediterranea dove la vegetazione e un lago hanno contribuito a creare un habitat subito “colonizzato” da occhiocotti e cinciarelle. L’Oasi di Sant’Agnello è il miglior esempio in Italia di come si possa promuovere con la bellezza di un giardino che copre lo sfregio del cemento  una maggiore sensibilità e conoscenza dell’ambiente naturale. L’area si snoda attraverso più aree tematiche: il prato selvatico, la siepe, il giardino delle farfalle, il bio-lago, il bosco ombroso, la pinetina, il viale dei fruttiferi, le piante officinali, la macchia mediterranea. Cittadini e turisti domenica 10 ottobre potranno così immergersi in un parco che è anche aula didattica all’aperto.
Il Programma:
– Ore 10 – banchetto/info-point accoglienza visitatori
– Ore 10/11 – 1 visita guidata
– Ore 11/12 – liberazione Gheppio alla presenza dei carabinieri forestali
– Ore 12/13 – sorbetto a pedali con musica classica
– Ore 15/16/17 – 3 visite guidate
– Ore 17.30 – presentazione Pino Sentinella alla presenza dell’autore del libro e proiezione video spot
STAND:
-info-point con gadgets e libri
-banchetto con piantine
-banchetto antibracconaggio guardie WWF
-banchetto attività di disegno x bambini
-mostra foto naturalistiche
-mascotte panda per foto bimbi
-yoga nel parco

Generico ottobre 2021
L’Oasi in Città di Sant’Agnello fotografata da Giovanna Silvano

Commenti

Translate »