Quantcast

Salernitana: derby nel giorno di Halloween,la probabile formazione

Più informazioni su

    Squadra che vince non si cambia”. Stefano Colantuono è pronto ad affidarsi ad una delle leggi non scritte del calcio per costruire la sua Salernitana da derby. Contro la capolista Napoli, in una sfida che ha fatto schizzare alle stelle l’entusiasmo dell’Arechi dopo l’exploit a Venezia con tanto di vittoria, il trainer romano prova a viaggiare nel segno della continuità. Un po’ per necessità, a causa dell’emergenza infortuni che non regalerà sorrisi a stretto giro di posta, ma anche per scelta. La prestazione del “Penzo” ha lasciato tante buone indicazioni, con la zampata in extremis di Schiavone che ha coronato una rimonta meritata per piglio, carattere e gioco offerto in uno scontro diretto già determinante per la stagione granata. Al Principe degli Stadi sarà tempo di alzare l’asticella, ospitando i cugini partenopei che con il Milan stanno condividendo sia la vetta della classifica che la copertina della serie A con una partenza da autentica schiacciasassi.
    Per tirare lo scherzetto alla truppa di Luciano Spalletti nel giorno di Halloween, Colantuono è pronto per la prima volta in stagione a riconfermare lo stesso undici per la seconda volta di fila. Mai infatti in questo avvio di campionato la squadra granata ha ripresentato in toto lo stesso starting-eleven, più per le troppe defezioni collezionate in questo avvio di campionato che per scelta. Sarà dunque 4-3-1-2, con Belec che avrà il compito di chiudere una porta rimasta inviolata in stagione solo nel successo interno con il Genoa. A proteggere lo sloveno, Colantuono è pronto a riaffidarsi al tandem centrale Strandberg-Gyomber, con lo slovacco che stringerà i denti nonostante gli acciacchi muscolari riacutizzatisi nel finale della sfida con il Venezia (Gagliolo resta sempre pronto in caso di forfait). Sulle corsie laterali del quartetto difensivo troveranno spazio Zortea (a destra) e Ranieri (a sinistra). A centrocampo scelte quasi obbligate, nel senso che verrà riproposto il terezzetto composto da Oby, Di Tacchio e Kastanos. Ribery agirà deitro alle due punte, che dovrebbero essere – almeno inizialmente . ancora Djuric e Bonazzoli.
    fonte tutto Salernitana.com

    Più informazioni su

      Commenti

      Translate »