Quantcast

S.S.163: la strada dei rattoppi

Riceviamo e pubblichiamo una riflessione di Gaspare Apicella sulle problematiche relative alla S.S. 163 "Amalfitana"

Più informazioni su

S.S.163: la strada dei rattoppi.

Un tempo, non disponendo molte famiglie di fondi economici sufficienti per l’acquisto di pantaloni nuovi, calzini, maglioncini, si provvedeva a rattoppare l’esistente o in famiglie o affidano dosi alle mani amichevoli di vicini o parenti.
E così, da oltre sessanta anni si sta facendo per la strada statale amalfitana 163 e costone che la sovrasta in tutto il suo tracciato.
Rappezzi, rattoppi, interventi momentanei, ma mai una operazione risolutiva e duratura: siamo ancora al tracciato disegnato dai Borboni, quando iniziò l’accesso alla costa amalfitana dalla riva del mare e non dai passi del Chiunzi, Agerola o dalle colline e di Ravello. Chissà se i sindaci dei centri costieri sono a conoscenza di ciò.. L’asfalto, ultimamente messo quasi a nuovo, risale al tempo nostalgico per tanti.
Si sono scritte migliaia di pagine di giornali, si sono susseguiti( PARTICOLARMENTE ALLA VIGILIA DI SCADENZE ELETTORALI) , ci sono state tante promesse da parte dei tanti galoppini elettorali: niente! Siamo indietro, in ritardo di molti decenni.
L’unica nota positiva è stata la via del mare (quando il tempo è bello ed il mare non è inquieto.)
Pensiamo che sia giunto il momento di agire, ma profondamente e risolutivamente.

Gaspare Apicella.

Più informazioni su

Commenti

Translate »