Quantcast

Praiano: botte e stalking alla compagna, c’è il divieto di avvicinamento

Più informazioni su

Praiano: botte e stalking alla compagna, c’è il divieto di avvicinamento. Ce ne parla Salvatore Serio in un articolo dell’edizione odierna del quotidiano La Città di Salerno.

Maltrattava da tempo la compagna e per questo motivo non potrà più avvicinarsi alla donna. Si tratta di un 37enne originario di Praiano che da tempo vessava l’ex compagna con messaggi e telefonate sempre più insistenti, fino ad arrivare all’aggressione fisica. Nella giornata di ieri gli uomini della sezione anticrimine del commissariato di polizia di Sorrento, diretti dal vicequestore Nicola Donadio , hanno dato esecuzione a un’ordinanza applicativa della misura cautelare del divieto di avvicinamento alla persona offesa, emessa dal giudice per le indagini preliminari del tribunale di Torre Annunziata su richiesta della Procura oplontina, nei confronti dell’uomo della Costiera Amalfitana.

Il 37enne è accusato di atti persecutori e lesioni personali. Le indagini, durate quasi tre mesi, hanno permesso ai militari di accertare come l’uomo, attraverso messaggi e telefonate, ma anche appostamenti nei pressi del luogo di lavoro e dell’abitazione della donna, di fatto rendesse la vita della ex compagna impossibile. In una circostanza, come accertato dagli inquirenti, la donna sarebbe stata anche aggredita, subendo lesioni giudicate guaribili in venti giorni.

«Spaventata dalla violenza dell’ex compagno – scrive in una nota il procuratore di Torre Annunziata, Nunzio Fragliasso – e costretta a cambiare le proprie abitudini di vita, modificando gli orari di lavoro e i percorsi utilizzati per recarsi e allontanarsi dallo stesso, la donna ha deciso finalmente di sporgere denuncia alle forze dell’ordine, consentendo l’adozione della misura cautelare ». Il 37enne di Praiano, quindi, non potrà più avvicinarsi all’ex compagna con la speranza che tale misura possa consentire alla donna di ritrovare la propria serenità.

Più informazioni su

Commenti

Translate »