Quantcast

Positano, sul luogo dell’incidente mortale: lavori proseguono, ma a rilento. C’è ancora chi non rispetta le regole

Più informazioni su

Continua la vicenda che ha posto nel mirino della procura e degli organi di informazione i lavori al costone roccioso nel comune di Positano, luogo in cui la scorsa settimana è avvenuto il tragico incidente che ha strappato via ai positanesi una giovane vita di soli 17 anni, travolta da un minivan al semaforo.

lavori Anas

I lavori per la riqualificazione del costone roccioso lungo la statale 163 “Amalfitana” a Positano accelerano da parte dell’ANAS il giorno dopo i funerali della piccola Fernanda, ma tutto ciò non basta. E’ evidente come le colpe siano da attribuire sempre a chi si trova alla guida, è a discrezione sua interpretare correttamente il semaforo, ma i lavori in corso da ormai troppo tempo sono senz’ombra di dubbio un’attenuante, vista la data di scadenza che era stata prefissata per lo scorso 2 settembre.

Intanto la strada è un pericolo costante. Alcuni giorni dopo l’incidente gran parte dei cittadini ancora trema al passaggio di quel tratto. C’è anche chi, invece, incurante del rischio, non rispetta le regole. Oltretutto, ci è stato comunicato un guasto al semaforo questa mattina, tempestivamente riparato dai tecnici.

Più informazioni su

Commenti

Translate »