Quantcast

Piano di Sorrento, sono 7 i positivi e 9918 vaccinati, il Covid è ancora dietro l’angolo. Tamponi necessari

Piano di Sorrento, sono  7 i positivi e 9918 vaccinati ( prima dose ) , il Covid è ancora dietro l’angolo. Pubblichiamo le prime tabelle di report rese note dal neo sindaco Salvatore Cappiello, fra campagna elettorale e insediamento , come abbiamo documentato anche per la mancanza di un info point a Villa Fondi, principale hub vaccinale del circondario , è stato un pò trascurato questo settore.  I tamponi necessari per riuscire a individuare il Coronavirus Covid-19 che non è per niente scomparso. Positanonews è il giornale di riferimento della Penisola Sorrentina, ma anche della Costiera amalfitana , ebbene a Maiori, il più grande centro della Costa d’ Amalfi, ma con un quarto di abitanti di Piano, nelle scuole sta uscendo fuori un “cluster” di contagi. Inoltre sia qui in Penisola che Costiera, seguiamo da Vico Equense a Massa Lubrense, Positano, Ravello, Cetara, conoscendo i singoli casi, possiamo documentare che ci sono state persone con la doppia dose di vaccini , che sia pfizer o Moderna, che non solo han preso il virus ma sono state male e anche in Ospedale finanche rischiando la vita . Questi sono i fatti . Dal 20 settembre al 14 ottobre a quanto pare sono stati fatti poco più di 500 tamponi , mentre ci sono stati 15 nuovi positivi e 25 guariti. Il fenomeno è dunque contenuto, ma attenzione vi è la sottovalutazione da parte dei vaccinati , il green pass da diritto a sedere al ristorante, ma non a non mantenere le dovute norme di contenimento e farsi quarantene e tamponi in caso di contatto con un positivo. L’amministrazione  ha pubblicato entrambe le tabelle sul profilo pubblico del sindaco Salvatore Cappiello ma quella dei contagiati Covid non c’è  sulla pagina facebook e neanche sul sito istituzionale del Comune, che dovrebbero essere i punti di riferimento per la comunicazione con i cittadini che è ancora carente, ma sono passate appena due settimane dal voto quindi siamo sicuri che si è in fase di organizzazione . In una fase così delicata come il Green Pass per i lavoratori obbligatorio solo Positanonews ha informato i carottesi della possibilità di farsi il vaccino . Sicuramente la struttura sanitaria per affrontare il Covid approntata dall’Asl con la collaborazione dell’amministrazione Iaccarino è stata una delle migliori , anche se abbiamo sempre puntualmente rilevato i disagi e continuiamo a farlo, non vediamo ancora una grande attenzione a una problematica che, seppur passato il momento peggiore, non è finita.  Si sono persi dei servizi, come l’info point a Villa Fondi, che era un punto di riferimento ed un aiuto per i cittadini, ma anche le comunicazioni per i cittadini sulle varie problematiche, ora c’è quello del green pass nel mondo del lavoro, per esempio, altri comuni stanno vicini ai cittadini, qui siamo solo noi di Positanonews che ne parliamo e diamo notizie.  Ancora non è noto il responsabile per il Covid, anche se nelle nostre anticipazioni riteniamo che possa essere il dottor Maurizio Gargiulo,   nel silenzio è da attribuire al primo cittadino, per legge massima autorità sanitaria sul territorio, e uno staff che possa collaborare con la Asl Napoli di Castellammare di Stabia e con gli organi della Regione Campania competenti in materia o almeno la riorganizzazione della protezione civile che il sindaco poteva fare da subito. Ripetiamo i pericoli non aspettano la convocazione dei consigli comunali e le deleghe, come ha detto un amico esperto in materia, il pericolo è dietro l’angolo, ed è a cura di chi amministra darsi da fare da subito, come siamo sicuri che farà .  Bisogna fare attenzione , ne stiamo uscendo, ma non è finita. Basta vedere che succede a Maiori per capire che non stiamo esagerando, meglio prevenire che curare.

Vaccini e contagi a Piano di Sorrento
Vaccini e contagi a Piano di Sorrento

Maiori, paura per contagi a scuola: due classi in DAD

Commenti

Translate »