Quantcast

Piano di Sorrento, Marco d’ Esposito e Costantino Russo verde pubblico e ambiente alla Arnese cultura, il toto deleghe

Piano di Sorrento, Marco d’ Esposito e Costantino Russo verde pubblico e ambiente alla Arnese cultura, il toto deleghe ha inizio. Altra anomalia della neo Giunta in rosa del sindaco Salvatore Cappiello, oltre alla mancanza del primo e del terzo più votato, Giovanni Ruggiero e Costantino Russo, è la mancanza di deleghe, che verranno date dopo. Un rebus da risolvere anche perchè potrebbe portare quasi sicuramente alle stesse deleghe date da Vincenzo Iaccarino a Marco d’ Esposito, che la ha avuta con l’ex sindaco pochi giorni prima di candidarsi con l’attuale sindaco, e Costantino Russo, che ha lasciato invece a metà mandato da assessore per poi tornare da consigliere comunale. Mentre per Marco d’ Esposito non ci sono problemi, Costantino Russo è un’incognita, accetterà un ruolo così delicato senza i poteri, e i giusti stipendi se si svolge un buon lavoro, dati ad un assessore? Giovanni Ruggiero non è un problema , padre, con Luigi Iaccarino, di questa maggioranza, forte del consenso e della vicinanza con Cappiello, è probabile che ricopra il ruolo di Presidente del Consiglio, mentre per Russo si potrebbe pensare al ruolo di capogruppo di maggioranza. Poi ci sono le deleghe strategiche e delicate dei lavori pubblici, urbanistica e uffici, secondo noi deleghe che potrebbe riservare a se lo stesso Cappiello. Ovviamente si saprà successivamente nel consiglio comunale che sarà convocato a giorni.

Commenti

Translate »