Quantcast

Per VAS – Verdi Ambiente e Società, Mimmo Lucano condannato per il reato di umanità

Più informazioni su

    Tredici anni e due mesi di carcere. In attesa delle motivazioni, una sentenza ritenuta inaccettabile  quella del Tribunale di Locri nei confronti dell’ex Sindaco Mimmo Lucano se la si paragona ad altri casi molti piu eclatanti. Dal processo è venuto fuori che Lucano non ha favorito l’immigrazione clandestina. Con tale accusa, poi ritirata,  si insinuava che avesse organizzato matrimoni di comodo tra cittadini riacesi e donne straniere al fine di favorire illecitamente la permanenza di queste ultime nel territorio italiano.  Le condanne invece sono per un lungo elenco di reati contro la pubblica amministrazione, la pubblica fede e il patrimonio: associazione per delinquere finalizzata a “commettere un numero indeterminato di delitti”, falso in atto pubblico e in certificato, truffa aggravata per il conseguimento di erogazioni pubbliche, abuso d’ufficio e peculato (fonte Repubblica). Sulla vicenda la solidarietà, a Mimmo Lucano, dei VAS Verdi, Ambiente e Società con un comunicato stampa firmato dal Presidente Stefano Zuppello e dal Presidente Onorario Guido Pollice.

    “La sentenza che condanna Mimmo Lucano a più di tredici anni di carcere è inspiegabile e aberrante. E’ superiore anche alle richieste del PM. Se pensiamo che questa sentenza arriva pochi giorni dopo dell’assoluzione di alcuni imputati nel processo cosiddetto “trattativa Stato mafia” ci sembra ancora più legata ad una logica politica che davvero preoccupa. In attesa dell’appello che, siamo sicuri, scagionerà del tutto Mimmo Lucano, diamo la nostra solidarietà alla persona che la nostra associazione ha voluto premiare pochi anni fa con il premio “Verde Ambiente”.  – 01 ottobre 2021 -salvatorecaccaviello

    Più informazioni su

      Commenti

      Translate »