Quantcast

Minori, ragazzi in vacanza a Gallipoli si sottopongono a tampone prima del rientro. Grande esempio

Queste sono le vacanze che meritano l’attenzione di tutti ai tempi della pandemia da covid-19. Di questi periodi, è alquanto inusuale che un ragazzo affronti un viaggio in tutta sicurezza con i suoi coetanei, magari per festeggiare il diploma o la laurea. Tuttavia, non è questo il caso di 12 maioresi.

I ragazzi in foto sono alcuni cittadini di Minori, in costiera amalfitana, che hanno recentemente intrapreso un viaggio a Gallipoli. Si tratta di una delle città più frequentate della costa pugliese, dunque ad alto rischio di contagio in caso di assembramenti. Eppure, il grande senso di responsabilità di questi ragazzi, li ha portati a sottoporsi a tampone prima del rientro in costa d’Amalfi. Soltanto dopo aver ottenuto l’esito della negatività al covid-19 da parte di tutto il gruppo, e dopo aver tanquillizzato amici e parenti, finalmente hanno potuto riabbracciare i propri cari.

Insomma, si è trattato di una vacanza del tutto covid-free per i 12 maioresi, che con grande senso di responsabilità hanno dimostrato ai propri coetanei che ci si può divertire  in totale sicurezza, senza dover rinunciare a discoteche e feste in spiaggia.

Commenti

Translate »