Quantcast

Meteo: vento e gelo in arrivo in Italia. Neve anche a bassa quota

La neve al confine con la Campania e nel Parco Matese ce ne ha dato la conferma: ecco che arriva – prima del solito – il freddo in Italia. Ma non finisce qui. Secondo il meteo è in arrivo una perturbazione che porterebbe ulteriori rovesci su tutta la penisola, con tanto di neve anche a bassa quota.

La fase clou dell’irruzione è attesa però giovedì quando venti di bora e grecale soffieranno a quasi 100 chilometri orari sul medio e basso Adriatico, sul Mar Ionio e sul Tirreno. Rovesci e temporali si abbatteranno sulle regioni adriatiche mentre al Sud si concentreranno con particolare intensità sulla Sicilia dove sono attesi nubifragi. Sul resto d’Italia l’espansione dell’alta pressione garantirà il bel tempo con sole prevalente e cielo terso.

Con questa irruzione di aria fredda le temperature subiranno un ulteriore calo, soprattutto nei valori notturni: da venerdì in città come Torino, Milano, Bologna, Firenze e Roma al primo mattino si misureranno 3-4 gradi con le prime gelate pronte a fare la loro comparsa nelle zone periferiche pianeggianti delle grandi città. Il tutto “in attesa di un weekend all’insegna di un’atmosfera abbastanza stabile e con temperature in lieve, ma generale rialzo nei valori massimi”, conclude il meteorologo Marco Castelli.

Commenti

Translate »