Quantcast

Maiori, consiglio sul maxi depuratore: nessun dietrofront da Capone

Più informazioni su

Maiori, consiglio sul maxi depuratore: nessun dietrofront da Capone. Ce ne parla Salvatore Serio in un articolo dell’edizione odierna del quotidiano La Città di Salerno.

Si è tenuto ieri il consiglio comunale a Maiori per discutere della questione depuratore. La minoranza ha chiesto spiegazioni rispetto all’amministrazione comunale guidata dal sindaco Antonio Capone rispetto al progetto che prevede la realizzazione dell’impianto in zona Demanio. «Chi ama il nostro territorio ma non vive qui non può trovare soluzioni per il nostro territorio – sottolinea il consigliere di minoranza Salvatore Della Pace – . Se è nato un movimento spontaneo di cittadini che dice che il Demanio è una ricchezza per il nostro paese bisogna dargli ascolto. Per tirare una conclusione coerente rispetto a temi centrali come quello del depuratore è necessario che il sindaco ascolti la cittadinanza».

Nei mesi scorsi, infatti, ci sono state alcune manifestazioni per dire no all’impianto di depurazione. Il primo cittadino di Maiori, nonostante un’apertura al dialogo, rimane convinto della bontà del progetto. «Abbiamo ottenuto la fiducia dei nostri cittadini rispetto a un progetto a tutela del nostro mare. Questo non significa che non si può cambiare idea, non ci si può confrontare – sottolinea il sindaco Antonio Capone – Il depuratore è necessario e da qualche parte si deve pur fare. Di conseguenza è stata individuata una zona delocalizzata dal centro. Anche in considerazione del fatto che si tratta di un’area di proprietà del comune di Maiori e di farlo nelle migliori condizioni possibili ».

Più informazioni su

Commenti

Translate »