Quantcast

La soddisfazione della CGIL Salerno per l’elezione a sindaco di Vincenzo Napoli

La CGIL di Salerno esprime la sua sincera soddisfazione per l’ottimo risultato elettorale e la riconferma a sindaco di Salerno del compagno Vincenzo Napoli. Nell’augurargli buon lavoro, ci rendiamo disponibili a rinnovare il nostro impegno nell’affrontare le problematiche occupazionali e le tante opportunità di sviluppo contenute nei nuovi indirizzi normativi che interesseranno il territorio, nella certezza che saprà interpretare e soddisfare i bisogni del mondo dei lavoratori. Sarà opportuno un confronto serrato sui contenuti del PNRR che, a partire dalle nostre specificità, cerchi prioritariamente di ridisegnare il sistema sanitario, puntando su quello di prossimità; la pandemia ci ha insegnato il ruolo strategico che essa avrebbe giocato nei momenti più drammatici del propagarsi del virus. Come pure andranno affrontate le tante e delicate vertenze che mostrano preoccupanti segnali di criticità in diversi comparti, a partire dal funzionamento della macchina amministrativa falcidiata dal blocco del turn over. Va, inoltre, accelerata l’attività per portare a compimento importanti strutture come l’aeroporto, il porto, Porta Ovest. Siamo certi che la nascente Amministrazione Comunale sarà all’altezza delle sfide che ci attendono e saprà dare nuova energia per attuare i dovuti cambiamenti che ognuno di noi dovrà fare per la costruzione del bene comune. “In questo momento storico, delicato e tanto difficile”, ha affermato il segretario generale Arturo Sessa, “c’è bisogno di stare al passo con i tempi in continua evoluzione e trovare i percorsi più incisivi per ricercare le soluzioni più appropriate tese ad affrontare i drammi sociali derivanti dalle nuove povertà e dalla continua estensione della forbice che amplifica le disuguaglianze”.

Commenti

Translate »