Quantcast

Il Sorrento verso Molfetta. Cioffi: “Servono determinazione e consapevolezza” segui la diretta

Nel Sorrento di scena domani a Molfetta (fischio di inizio alle ore 15) tornerà a disposizione Cassata, che ha finito di scontare tre turni di squalifica, mentre non ci sarà Mezavilla, appiedato dal giudice sportivo. Ancora ai box gli esterni Calabrese e Sicuro (oltre a Iadaresta) mentre l’ultimo arrivato Rizzo farà parte della spedizione in Puglia. “Servirà la giusta determinazione, quella che abbiamo mostrato sin qui soltanto in alcune gare – spiega mister Renato Cioffi -. Non bisogna analizzare solo i risultati ma anche le prestazioni e solo a Francavilla abbiamo davvero sbagliato partita. Nelle ultime uscite, pur senza segnare, abbiamo creato tanto e ci sono stati negati alcuni rigori evidenti ma ci siamo un po’ disuniti di fronte allo svantaggio o agli episodi negativi e questo non deve più accadere, del resto abbiamo dimostrato a Bitonto come contro la Nocerina di saper reagire e di potercela giocare con tutti”. Cioffi è soddisfatto dell’abnegazione dei suoi ma da questa trasferta si aspetta segnali precisi: “Avremo di fronte una signora squadra, con elementi importanti come ad esempio Pozzebon – chiosa il tecnico rossonero – ma per noi può essere una gara importante perché può darci consapevolezza del nostro valore al cospetto di una avversaria che ha entusiasmo. Lo stesso entusiasmo che non dobbiamo perdere perché ho fiducia in questo gruppo ed in questa squadra che ha già fatto vedere, se gioca con determinazione, cosa è capace di fare”.

Commenti

Translate »