Quantcast

Il Napoli ritorna al primo posto

Più informazioni su

Il Napoli supera senza troppi affanni il Bologna per 3-0

Al Maradona nel posticipo della decima giornata di Serie A Insigne realizza con determinazione e precisione due rigori dopo lo splendido tiro di Fabian Ruiz. Il Napoli s’impone con la  propria superiorità fin dalle battute iniziali della partita. Tattica e tecnica migliore fanno la differenza in campo. Il primo tiro nello specchio arriva al 10′ quando Mario Rui ci prova con il mancino dopo un rimpallo favorevole in area, ma Skorupski blocca centralmente. Al quarto d’ora i campani ripartono a razzo con Osimhen che avanza sulla destra e serve Insigne dalla parte opposta, con il capitano che prova a scavalcare Skorupski in pallonetto ma trovando sulla sua strada Medel che di testa evita il gol alzando sopra la traversa. Il vantaggio è nell’aria e arriva al 18′ quando Fabian Ruiz, servito da Elmas dopo un’ingenua palla persa dagli emiliani in difesa, scaglia un magnifico sinistro a giro sotto l’incrocio dei pali dove il portiere non può arrivare. Gli azzurri continuano a premere e al 38′ si procurano un rigore per un fallo di mano in area di Medel visto dal Var. Dal dischetto si presenta Insigne che scaccia i fantasmi dei 3 penalty sbagliati in stagione e mette dentro il 2-0 con cui i suoi vanno all’intervallo. L’avvio di ripresa è ancora di marca partenopea con Osimhen che d’esterno smarca in area Elmas, il quale ci prova in allungo ma Skorupski lo anticipa di un soffio in uscita bassa. Il dominio è totale e al 60′ Osimhen si procura il secondo rigore della serata, questa volta generoso, assegnato per un fallo commesso in area da Mbaye. Insigne si incarica nuovamente della battuta e per la seconda volta non sbaglia, fissando il risultato sul 3-0. Al 28′ Anguissa va vicino al poker con un gran destro dai 25 metri che si stampa sulla traversa. L’unico sussulto dei rossoblù arriva al 40′ quando Orsolini impegna Ospina con una punizione che viene deviata in angolo dal portiere colombiano. Dall’altra parte, Osimhen va a centimetri dal gol subito dopo con un’incornata che esce di un soffio dopo un corner battuto da Politano. Nel finale, non accadrà più nulla. Grazie a questo successo, il Napoli torna in vetta insieme al Milan a quota 28, a +7 dall’Inter, mentre il Bologna rimane in undicesima posizione con 12 punti all’attivo.

 

Più informazioni su

Commenti

Translate »