Quantcast

Gragnano come Piano di Sorrento, è caccia a chi non ha votato, si cercano i nomi dagli elenchi

Gragnano come Piano di Sorrento, è caccia a chi non ha votato, si cercano i nomi dagli elenchi. Pochi votanti rispetto al 2016 a Piano di Sorrento situazione civile, ma presenza assidua dei candidati tanto da aver spinto gentilmente i carabinieri ad allontanarli tutti alla Trinità, se si va sui Monti Lattari a Gragnano situazione più delicata

Fibrillazioni nei seggi della città della pasta.
Nelle ultime ore della prima giornata di voto starebbe regnando il caos nelle sezioni elettorali.  Stando a qualche segnalazioni di alcuni cittadini che si sono recati in serata per votare, ci sarebbe una gestione alquanto “sopra le righe” da parte dei presidenti di sezione.
Ci sarebbe, infatti, qualche rappresentante di lista che annoterebbe, su suggerimento dei responsabili di sezione, i nomi dei cittadini che ancora non avrebbero votato. Certo la corsa all’ultimo voto è sfrenata, ma gia dalla mattina si è vista una situazione “border line” con candidati nei pressi dei seggi o addirittura all’interno, non rispettando la distanza minima per legge.
Le urne si avviano intanto alla chiusura di questa prima giornata con un affluenza bassa, infatti alle 19 aveva votato soltanto il 38% dei gragnanesi.

Commenti

Translate »