Quantcast

Elezioni a Vico Equense, caos e rissa sfiorata al seggio numero 5: si va per il riconteggio

Vico Equense, aggiornamenti dalle elezioni comunali che vedranno i candidati Peppe Aiello e Maurizio Cinque contendersi il posto per la fascia tricolore vicana. Intanto è caos in uno dei seggi.

La sezione numero 5 non scrutinata, come riporta il sito del Comune e quello del Ministero dell’Interno, da ieri ha destato qualche sospetto. Dubbi che diventano realtà, perché quella sezione è ubicata nella frazione di Pietrapiana (o Pietrapiano) presso la sede dell’Alberghiero. È proprio qui che il Presidente del Seggio ha notato qualche anomalia e ha deciso di procedere al riconteggio delle schede, scatenando non poche polemiche e – stando ad alcune indiscrezioni – anche qualche aggressione fisica. Non si esclude la possibilità che possa intervenire – o forse è già intervenuta – la Prefettura per i dovuti accertamenti del caso. Seguiranno aggiornamenti in merito.

Non si tratta dell’unico episodio spiacevole che abbiamo potuto riscontrare dai seggi di Vico Equense. Domenica mattina, infatti, a generare perplessità è stata la presenza sui seggi dei rappresentanti di lista di uno dei candidati con cartellini irregolari. Avevano in petto, infatti, non solo il disegno del simbolo della lista ma anche la scritta del candidato con una X, ossia con un’esplicita indicazione di voto, vietata dalla normativa.

Commenti

Translate »