Quantcast

Disastro Maiori, dopo il depuratore il Covid, prendete esempio da Cetara, per i bambini contagiati 500 tamponi per la serenità

Più informazioni su

Disastro Maiori, dopo il depuratore il Covid, prendete esempio da Cetara, per i bambini contagiati 500 tamponi per la serenità. Certo l’amministrazione di Antonio Capone rischia di passare alla storia come la peggiore di sempre in Costiera amalfitana. E’ chiaro che Capone e i suoi, anche se sono una minoranza assoluta, non solo perchè già hanno avuto poco più di un terzo dei voti per vincere, ma perchè hanno perso Ruggiero e consensi per la vicenda del depuratore, che fa di fatto, come dice il coordinamento, la fogna della Costa d’ Amalfi, con Minori e Ravello e altri comuni a collegarsi al Demanio, una zona verde e incontaminata, ma questo è il meno. C’è da capire cosa si sta facendo sul Coronavirus Covid – 19, sono tre giorni che sui social network si parla esplicitamente di ragazzi che hanno avuto un contagio da coronavirus Covid – 19, forse proprio perchè non si stanno facendo più tanti tamponi, e cosa fa il Comune? Non conferma, e neanche smentisce, e non informa neanche, in questo anche l’Asl Salerno e le strutture deputate della Regione Campania, ma si può sapere che succede? Cosa fare? Semplice, il modello Cetara, che Gerardo Russomando e Positanonews ha sempre sottolineato come modello virtuoso, e da ex assessore fa le sue riflessioni che riteniamo valide, altro che green pass e vaccini,  fate sti benedetti tamponi , anche 500, o almeno, come giustamente ci dice Gerardo, vista la situazione, così si chiarisce, si ferma il contagio si dà serenità. Non è che ci voglia molto se ci si organizza, così si danno informazioni certe e serenità alle famiglie .  E sopratutto date informazioni certe e chiare, contagiati confermati, contagiati da tamponi rapidi, contagiati da verificare, chi è in quarantena, che si sta facendo , insomma la comunicazione questo oggetto sconosciuto e misterioso a Maiori.

Più informazioni su

Commenti

Translate »