Quantcast

Crollano le temperature: ecco la prima neve di stagione in Campania

Più informazioni su

    La prima neve della stagione fredda in Campania si è adagiata su alcune auto in provincia di Caserta, nella zona di Bocca della Selva. Stesso discorso al confine tra San Gregorio Matese e il Sannio. L’ondata di maltempo era stata prevista dagli esperti e da ieri le temperature sono in picchiata su gran parte della regione. Piove incessantemente sul capoluogo di regione e anche su diverse zone del Molise. E a Campitello Matese ha fatto capolino la prima neve della stagione.

    La Protezione civile della Regione Campania aveva diramato un’allerta meteo di colore giallo su tutto il territorio regionale a partire dalla mezzanotte di sabato. Sono previsti, infatti, temporali e raffiche di vento. Anche a Napoli le temperature hanno subito un brusco calo, da massime di 20-22° sono arrivate a 15° portando un’aria decisamente più fresca. Massima allerta soprattutto per possibili “fenomeni franosi legati a condizioni idrogeologiche particolarmente fragili, per effetto della saturazione dei suoli, anche in assenza di precipitazioni”. Del resto, in diverse zone della regione piove ormai da giorni, ed il rischio di cedimenti del terreno nelle zone più fragili e più colpite può essere elevato”.

    L’ultima volta una nevicata nel mese di ottobre si ebbe ad Avellino, era la sera del 28 ottobre 1997 e il cielo di Napoli si era coperto completamente con un vento sempre più  teso proveniente da nord-est. I giorni precedenti erano stati caratterizzati da forti correnti di Libeccio che avevano portato tanta pioggia ma anche un tempo molto mite. Tuttavia le previsioni annunciavano una forte irruzione di aria polare marittima con la formazione del “classico” minimo depressionario sul mar Ionio.

    Più informazioni su

      Commenti

      Translate »