Quantcast

Comune di Sanza: ieri l’omaggio della Scuola Militare Nunziatella di Napoli a Carlo Pisacane – Cav. N. H. Attilio De Lisa foto

Più informazioni su

Infatti ieri mattina il Cav. N. H. Attilio De Lisa ha avuto il piacere di conoscere il Comandante Colonnello Ermanno Lustrino della Scuola Militare Nunziatella che ha reso omaggio a Carlo Pisacane. A tale evento che onora il Patriota ogni anno il 2 luglio, come sempre non poteva mancare anche il Cav. N. H. Attilio De Lisa della diocesi di Teggiano-Policastro facendo riferimento al Vescovo Mons. Antonio De Luca in qualità di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana con onorificenza presso la Prefettura di Salerno e dell’Ordine Equestre Pontificio di San Silvestro Papa della Santa Sede – Vaticano con a capo il Gran Maestro Papa Francesco Vescovo della Diocesi di Roma e Pontefice della Chiesa Cattolica oltre ad essere Presidente da 4 anni a questa parte e per il prossimo quadriennio sia della sezione A.N.C.R. di Sanza situata dal 2002 in Piazza Aviere Angelo Ciorciari che Consigliere Provinciale Associazione Nazionale Combattenti e Reduci Federazione di Salerno di cui onorerà come sempre in data 4 Novembre il Centenario del Milite Ignoto 1921-2021 al monumento dei Caduti in Guerra in Piazza XXIV maggio insieme alle Autorità locali ed oltre. Inoltre dipendente di ruolo C.P.S.Infermiere dell’ASL Salerno con mansioni superiori di Coordinatore Management nelle Organizzazioni Sanitarie sottolineando che lavora da 3 anni e non tutelato dal precedente Direttore Sanitario al Presidio Ospedaliero Ospedale dell’Immacolata di Sapri dovuto al mancato rispetto della Sorveglianza Sanitaria del Medico Competente. La storica scuola militare nunziatella fondata da re Ferdinando IV di Borbone, nel 1787. La Reale Accademia Militare fu la forgia dell’allora allievo Carlo Pisacane che iniziò così la carriera militare nell’esercito borbonico. Manifestando idee libertarie, fu costretto ad andare in esilio. Si arruolò nella Legione straniera. Tornò nel 1848, partecipando alla I Guerra d’Indipendenza e poi alla difesa della Repubblica Romana, dove entrò in stretto contatto con Mazzini. Il 25 giugno del 1857 partì da Genova e approdò a Sapri con pochi compagni per fomentare un’insurrezione antiborbonica. Ai suoi appelli non ci fu risposta. Il primo luglio 1857 la strage dei 300 alle mura della Certosa, a Padula. Inseguito dalle truppe del re di Napoli, la mattina del 2 luglio a Sanza trovò la morte dove oggi sorge un Cippo a memoria. Al Comune di Sanza,stamattina martedi 5 ottobre 2021, avvenuto l’omaggio della Scuola Militare Nunziatella Esercito Italiano alla Spedizione di Pisacane e dei suoi 300 con la presenza e il piacere di aver conosciuto il Colonnello Ermanno Lustrino e il Generale di Brigata Gianfranco Giardella. L’evento iniziato alle ore 11.00 nell’Aula Consiliare con l’accoglienza del Colonnello Ermanno Lustrino, Comandante della Scuola Militare Nunziatella di Napoli. Alle 11.30 è stata deposta la corona d’alloro al Cippo di Pisacane anche alla presenza dell’associazione SapieNZA onlus Pasquale Citera e del consigliere comunale Antonio Citera. C’è stato un omaggio musicale con il Silenzio del Maestro Pino Pinto e con i figuranti de “La Ballata di Pisacane”. Alle 12.00, nell’Aula Magna della Scuole Medie,per la mancata presenza del Dirigente Scolastico Antonietta Cantillo, non c’è stato l’incontro con gli studenti sulla Spedizione dei 300 alla Spigolatrice di Sapri. Sono intervenuti lo storico locale Felice Fusco (storia sbarco Carlo Pisacane a Oliveto di Villammare-Vibonati,passaggio Fortino di Casaletto Spartano,Padula e infine morte a Sanza, per impegni assente il Capitano Matteo Calcagnile, Comandante della Compagnia Carabinieri di Sapri, il Dirigente della Polizia di Stato, dottor Pietro De Rosa, il Sindaco di Sanza socio A.N.C.R. Vittorio Esposito, il consigliere regionale Franco Picarone, il Generale di Brigata Gianfranco Giardella ed il Colonnello Ermanno Lustrino di cui quest’ultimo l’8 settembre è stato in udienza da Papa Francesco. Negli interventi si è visto anche il ringraziamento al Presidente Sezione A.N.C.R. Cav. N. H. Attilio De Lisa da parte del Presidente SapieNZA onlus con il dovuto ringraziamento dal Sottoscritto oltre la presenza del Luogotenente Antonio Russo della Stazione dei Carabinieri, il Capo della Polizia Municipale socio A.N.C.R. Vincenzo Manduca e il giornalista Lorenzo Peluso. Infine va la stima alla Politica Italiana, alla Giustizia e alle Forze Armate.

Più informazioni su

Commenti

Translate »