Quantcast

Clamoroso ad Amalfi, Consiglio di Stato su elezioni: si torna a votare nella sezione 1?

Più informazioni su

Si riaccendono i riflettori sul tema elezioni ad Amalfi, che nel corso delle amministrative nel settembre 2020 hanno visto trionfare e riconfermarsi il sindaco Daniele Milano. La vittoria al fotofinish per Milano non è andata giù ai membri dell’opposizione con il candidato sindaco Alfonso Del Pizzo per la lista “Amalfi rinasce”.

L’ultima parola al CdS

Dopo un ricorso al Tar, la patata bollente è giunta nelle mani del Consiglio di Stato che a quanto pare potrebbe ribaltare la vittoria dell’attuale sindaco Daniele Milano. Lo scorso 26 maggio 2021, dal riconteggio delle schede elettorali – che si protraeva da 5 interminabili giorni – non era emersa alcuna anomalia in merito ai punteggi di Milano e Del Pizzo, rispettivamente con 1708 e 1706 voti. Tuttavia, ora c’è il serio rischio per Milano che si vada nuovamente al voto in quella sezione. Intanto il Consiglio di Stato ha già fatto l’udienza e nei prossimi giorni emanerà la sentenza che potrebbe – oppure no – clamorosamente ribaltare le sorti di Milano.

Rischia Milano

Qualora si dovesse andare al voto nella sezione uno, quella “incriminata”, l’amministrazione di Milano rischierebbe di brutto vista la predominanza di Del Pizzo in quella sezione, dove alla prima tornata elettorale aveva circa cento voti in più. Si tratta solo di supposizioni, ma ogni possibile scenario è ancora da scrivere e non resta che attendere la sentenza del Consiglio di Stato.

Più informazioni su

Commenti

Translate »