Quantcast

Cetara, Della Monica guarda al futuro: «Sarà un lavoro impegnativo»

Più informazioni su

Cetara, Della Monica guarda al futuro: «Sarà un lavoro impegnativo». Lo scrive Salvatore Serio in un articolo dell’edizione odierna del quotidiano La Città di Salerno.

È iniziato ieri il secondo mandato di Fortunato Della Monica quale sindaco di Cetara. Alla chiusura delle urne il quorum è stato abbondantemente superato, unico ostacolo verso la riconferma visto che l’unica lista in corsa era la “Cetara d’amare”, visto che hanno votato il 71,86% di aventi diritto. «Trovare le parole giuste per un sentito ringraziamento non è cosa facile, come non lo è altrettanto descrivere in questo momento la mia grande emozione – sottolinea Della Monica – La riconferma alla carica di sindaco ottenuta con questa altissima affluenza è una ricarica di energia, una grande attestazione di stima e di fiducia nei miei confronti e verso chi ha scelto di intraprendere con me questo nuovo percorso amministrativo».

Francesco Pappalardo e Marco Marano sono stati i due candidati che hanno ottenuto il maggior numero di voti rispettivamente con 257 e 201 preferenze. Prende il via così il Della Monica bis che resterà alla guida del borgo marinaro della Costiera Amalfitana per i prossimi cinque anni. «Il lavoro da fare è tanto. Le difficoltà del nostro territorio le conosciamo, come conosciamo bene anche le potenzialità, ne abbiamo parlato in campagna elettorale attraverso le pagine del nostro programma – conclude Della Monica – Sarà un lavoro impegnativo che perseguiremo nel tentativo di stimolare ancora di più la partecipazione e il coinvolgimento di tutta la popolazione alla vita sociale e amministrativa. Cetara è il nostro paese e tutti abbiamo il dovere di contribuire alla sua crescita ed al suo sviluppo».

Più informazioni su

Commenti

Translate »