Quantcast

A tu per tu con Damiana Fiorentini

Più informazioni su

A tu per tu con Damiana Fiorentini, Calro Ametrano per Positanonews

Come nasce la tua passione per la gioielleria?

“Io ho cominciato tardi. Adesso ho 55 anni e ho iniziato a 52 anni. Decisi di cambiare lavoro e mi sono dedicata alla creazione di alta bigiotteria perché avevo questa grande passione per i gioielli che mi piacevano tantissimo e per questo ho deciso di iniziare una nuova attività. Questo deve essere da esempio per tutte quelle donne che hanno una loro passione e vogliono coltivarla, anche se in età avanzata, anche se 52 non sono tantissimi, però è un’età comunque ben consolidata”.

Le tue creazioni sono state apprezzate ovunque, da tante protagoniste del mondo e anche da Orietta Berti.

“Sì. Orietta appena ha visto le miei creazione se ne è innamorata, infatti in ogni trasmissione in cui lei è ospite li indossa sempre. Lei ama proprio questa creazione grandi, con i fiori”.

Rientra proprio nel tuo modello questo tipo di produzione?

“Sì. Lei è rimasta folgorata perché dice che rispecchiano il suo animo, essendo una donna solare. Un vero e proprio sole”.

Infatti te sei sempre presente a ogni evento della Fashion Week giusto?

“Sì. Sono sempre presente lì ma anche a tanti altri eventi. Ci sarò intanto alla Fashion Week che si terrà a Milano e spero anche di poter poi successivamente partecipare a quella di Parigi”.

DAMIANA FIORENTINI GIOIELLI

Sono nata a Roma nel 1966, pescarese di adozione e da qualche anno trasferita a La Spezia per motivi lavorativi. Proprio qui è nata l’idea di “buttarmi” in questa nuova avventura, dedicarmi alla bigiotteria di alta qualità! Sono stata sempre amante dei viaggi e da questi ho tratto molti insegnamenti ed amore per gli artigianati locali.

Damiana Fiorentini Gioielli nasce ufficialmente nel 2017, dopo una lunga gestazione di diverse figure professionali che, alla fine, si racchiuderanno in una sola.

Imprenditrice, decido di lanciare una nuova linea di collane che possa esprimere la particolare eleganza, l’anima, l’essenza femminile. Ogni gioiello, infatti, manifesta caratteristiche diverse.

In ogni paese straniero dove sono andata mi ha sempre attirato ammirare ed indossare la bigiotteria tipica del posto. In uno di questi ultimi viaggi all’estero, nel 2017, sono stata rapita da alcune collane e da lì la decisione di dedicare la mia vita lavorativa a questa nuova opportunità, ispirandomi alla particolarità di alcune donne incontrate  che mi hanno trasmesso emozioni.

La donna a cui mi rivolgo è una donna estrosa, piena di vita, dalla spiccata personalità, che ama osare anche con accessori vistosi.

Le collane devono essere indossate con capi semplici in quanto già la collana da sola è un abito. Anche un paio di blue jeans ed una camicetta rendono il look sportivo con un tocco di eleganza…e non si passa inosservate!

I monili vengono realizzati tutti a mano, pezzi unici. Ogni collana è diversa dall’altra, sia nelle sfumature di colori che nella fattura. I materiali utilizzati sono di pregio come perle, madreperla, pietre dure e cristalli.

Vladimir Luxuria ha apprezzato da subito il mio stile, ed ha indossato le mie creazioni in diverse trasmissioni televisive. Posso citare oltre a Vladimir, Gloria Guida, Demetra Hampton, Orietta Berti, Tiziana Tosca Donati, Marta Flavi, Nadia Bengala, Miriana Trevisan, Maria Teresa Ruta e Karin Proia.

Per concludere nomino alcune riveste di settore, che hanno trattato il mio marchio: RED CARPET, settimanale ORA, Eva Tremila e la rivista BELLA.

Più informazioni su

Commenti

Translate »