Quantcast

A Positano sul luogo dell’incidente mortale: il tragitto dell’NCC e semafori sequestrati

La città di Positano è rimasta attonita questa mattina. Una giornata grigia, non per il cielo nuvoloso con cui si è svegliata la città verticale, ma per la terribile notizia della perdita di una figlia di Positano, la giovanissima Fernanda Marino che ha perso la vita in un incidente al semaforo da noi definito “maledetto”.

Generico ottobre 2021

Ed ecco che sono scattate le indagini da parte dei carabinieri della compagnia di Amalfi giunti sul posto alcuni attimi dopo l’accaduto, prima dell’arrivo del magistrato. La procura ha ricostruito le dinamiche dello scontro con l’NCC – si pensa possa essere passato al semaforo rosso –  e ha predisposto il sequestro dei semafori “incriminati” (vedi foto) che, come sostenuto più volte da Positanonews, avrebbero potuto portare inevitabilmente alla tragedia. Oggi purtroppo quel giorno è arrivato, e la nostra cara Fernanda è stata trasferita all’obitorio dell’ospedale “Ruggi” di Salerno.

Commenti

Translate »