Quantcast

Vico Equense: sospeso l’abbattimento di un immobile ad uso abitativo acquisito al patrimonio comunale

Più informazioni su

Vico Equense: sospeso l’abbattimento di un immobile ad uso abitativo acquisito al patrimonio comunale. La Corte di Appello di Napoli, ha sospeso l’abbattimento di un fabbricato ad uso abitativo nel comune di Vico Equense, unico alloggio per gli attuali occupanti, una famiglia composta da una coppia di coniugi con figli ed anziani a carico, per il quale la Procura Generale aveva già adottato il provvedimento di sgombero ed ottenuto la provvista finanziaria necessaria alla esecuzione dell’intervento.

Il comune, rappresentato dal Sindaco Andrea Buonocore, aveva deliberato l’acquisizione dell’immobile al patrimonio comunale ed affidato all’avvocato Bruno Molinaro l’incarico di proporre l’incidente di esecuzione per contrastare, in sede giudiziale, la demolizione che la Procura Generale, con il Sostituto Raffaele Marino, aveva già programmato con l’ausilio di un consulente tecnico e di un’impresa privata.

L’acquisizione era stata trascritta nei registri immobiliari e con la delibera adottata il 13 maggio 2021, il consiglio comunale di Vico Equense aveva, in particolare, dichiarato “il prevalente interesse pubblico” alla conservazione del bene, ai sensi dell’art. 31 del d.P.R. n. 380/01, al fine di destinarlo ad uso di “alloggio per edilizia residenziale sociale (housing sociale) in conformità a quanto previsto dall’art. 1, comma 65, della legge regionale n. 5/2013”. Inoltre, l’immobile non contrasta con rilevanti interessi urbanistici, ambientali o di rispetto dell’assetto idrogeologico”.

Più informazioni su

Commenti

Translate »