Quantcast

Torino Salernitana probabile formazione

Più informazioni su

Assenze da una parte e dall’altra, ma occhio alla pretattica dei granata del Nord.

Ribery pronto alla staffetta con Simy, esordio per l’ex Crotone dal primo minuto, riconferma del 3-5-2, Djuricin panchina, Capezzi out e Veseli e Jaroszynskifortemente a rischio. Si può sintetizzare così la situazione in casa granata a poche ore dalla partenza per Torino. Domani mattina ci sarà la conferenza stampa del tecnico Fabrizio Castori e, leggendo anche l’elenco dei convocati, potremo saperne qualcosa in più. Di certo c’è che la formazione è praticamente fatta. Dinanzi a Belec ci saranno Gyomber, Strandberg e Gagliolo, con Kechrida a destra e Ruggieri a sinistra. In mediana certi di una maglia Mamadou Coulibaly e Obi, ballottaggio tra capitan Di Tacchio e Lassana Coulibaly con quest’ultimo leggermente favorito. In avanti, come detto, Simyaffiancherà Bonazzoli che, dunque, spera di segnare ancora in trasferta per il classico gol dell’ex. Dalla gara con l’Atalanta, invece, facile prevedere il passaggio al 3-4-1-2, con Jaroszynski in luogo di Ruggieri a sinistra e Ribery libero di muoversi dietro le punte senza compiti estenuanti in fase di non possesso.  Quanto al Torino, certa l’assenza di Zaza. Nella giornata di oggi anche il difensore Izzo ha accusato qualche problema e la situazione andrà monitorata nelle prossime 24 ore. Fortemente in dubbio anche Belotti che, in pratica, non ha mai svolto un allenamento con il resto del gruppo. Ma guai a pensare sia fuori dai giochi, si potrebbe trattare di una gestione strategica. Praet, ultimo innesto del mercato estivo, ha svolto l’intera seduta con la squadra ma dovrebbe partire dalla panchina.
fonte: io tifo salernitana

Più informazioni su

Commenti

Translate »