Quantcast

TERRAMARA …. La città puntellata di Giuseppe Petrarca

A VILLA FIORENTINO  GRANDE EVENTO

Una conferenza con relatori e colleghi esperti per dibattere e confrontarsi sul dramma del terremoto del 1980. Una partecipazione intensa di un pubblico attento presente all’incontro promosso dal nostro redattore Gigione Maresca con l’associazione Musiciens.Direzione Artistica affidata a Salvatore  Piedimonte.

Ho raccolto le impressioni del collega Franco Buononato

 

Due ore tra giornalismo, cultura, impegno morale e passione civile per la presentazione di Terramara, libro denso e penetrante che lo scrittore Giuseppe Petrarca, tra i più veri e vivi nel panorama editoriale contemporaneo, ha dedicato al terremoto dell’80. E non potevamo non partire dal titolo de Il Mattino, il mio giornale, che quel giorno fece e rimasto poi nella storia della comunicazione: “Fate presto”. Grandi interventi in una manifestazione organizzata dall’esclusivo Gigione Maresca in una location da sogno ed esempio indelebile di lavoro e di solidarietà: Villa Fiorentino a Sorrento. Ho ritrovato grandi amici e colleghi, a cominciare da Antonino Siniscalchi, storico e mai domo giornalista, il collega Franco Capasso Clubeconomy con le sue sempre accese telecamere, e conosciuto altre persone straordinarie come Anna Copertino, collega infinita, la mitica Rosalba Spagnuolo e l’amministratore delegato della Fondazione Sorrento, Gaetano Milano. Fondazione Sorrento gestita con grande cuore dall’armatore Gianluigi Aponte.

Un pensiero particolare al pubblico attento che ha partecipato alla serata in questa culla della nostra storia. Grazieeeeeee

Commenti

Translate »