Quantcast

Sorrento. GreenEnergy Holding sostiene “Gocce d’Acqua”

Più informazioni su

Sorrento. GreenEnergy Holding sostiene “Gocce d’Acqua”

L’azienda attiva nel settore della Green Economy tra gli sponsor della collettiva d’arte che sarà ospitata presso Villa Fiorentino, nella splendida città di Sorrento, dal 18 al 22 settembre.

La mostra sarà visitabile dalle 10:00 alle 13:00 e dalle 16:00 alle 20:00 e il sabato e la domenica sino alle 21:00.

GreenEnergy Holding, leader nel settore della Green Economy, ha scelto, nella persona del suo fondatore Santo Bruscino, di sostenere la prima esposizione dal vivo dell’installazione artistica “Gocce d’Acqua”, parte visiva del più ampio progetto “Campania, Bellezza del Creato”. La collettiva d’arte sarà ospitata presso Villa Fiorentino, nella splendida città di Sorrento, dal 18 al 22 settembre 2021.  Il gruppo GreenEnergy Holding, con sede a San Vitaliano (NA) non è nuovo ad iniziative di tal genere, essendo attivamente impegnato nella promozione sia di iniziative culturali a vario livello, sia di interventi destinati a favorire la tutela e la salvaguardia dell’ambiente. Green Energy Holding S.P.A. è costituito infatti dall’insieme di tre aziende, B.Energy Spa, Ambiente Spa e Planetaria Srl con esperienza pluriennale nei vari campi del trattamento dei materiali di scarto, delle bonifiche ambientali e della gestione logistica, le quali compongono un’offerta integrata e innovativa nel settore della Green Economy. La filosofia di GreenEnergy Holding si basa sulla convinzione che un’azienda debba essere in grado di progredire anche per il benessere del territorio nel quale opera, instaurando con esso una relazione sostenibile, puntando all’inclusione quale modalità di partecipazione allargata, che abbia la sua manifestazione con il coinvolgimento di interessi in gioco, responsabilità, opportunità e sfide. «In quest’ottica – dichiara Dino Bruscino – si è scelto di condividere il progetto “Gocce d’Acqua”, poiché essenzialmente dedicato alla valorizzazione, promozione e tutela delle risorse idriche campane, bene comune indispensabile per la collettività. Il Gruppo che ho l’onore di aver creato è particolarmente attento alle iniziative culturali che nascono sul territorio nel quale insiste la nostra azione, ancor più quando le iniziative travalicano i confini dell’ambito territoriale e si allargano a coinvolgere l’intera comunità regionale, deputata a conoscere e difendere il proprio patrimonio naturalistico e, in questo caso, idrico, risorsa primaria e dal valore inestimabile». La conoscenza è il primo motore per la tutela, l’arte una forma di comunicazione immediata e comprensibile ai più: “Gocce d’Acqua” continua il suo viaggio per incontrare quanti si sentiranno chiamati ad essere Custodi del Creato.

Più informazioni su

Commenti

Translate »