Quantcast

Soddisfazione della Federalberghi Campania per la ripartenza dei voli dal Regno Unito verso Napoli

Il presidente Costanzo Iaccarino: «Segnale di fiducia per turismo campano»

«La ripresa dei voli dal Regno Unito alla Campania è un motivo di soddisfazione e, nello stesso tempo, un segnale di fiducia per l’intera filiera turistica»: così Costanzo Iaccarino, presidente regionale di Federalberghi, commenta le ultime scelte della Tui. Dopo l’abolizione dell’obbligo di isolamento fiduciario per i viaggiatori britannici diretti in Italia, infatti, la compagnia ha deciso di ripristinare i collegamenti verso Napoli: da venerdì 10 settembre e con cadenza settimanale, dall’aeroporto di Manchester partiranno due voli charter da 190 posti ciascuno.   
«È bastato che il Governo abolisse l’obbligo della mini-quarantena, come Federalberghi aveva più volte chiesto, perché i viaggiatori britannici tornassero in Italia e, in particolare, in Campania – sottolinea Iaccarino – Qui gli ospiti troveranno strutture ricettive non solo accoglienti, come nella migliore tradizione della nostra regione, ma anche sicure e attrezzate per affrontare qualsiasi tipo di emergenza: ora sì che il movimento turistico locale può ripartire con rinnovata fiducia».    
Ai collegamenti charter da Manchester, inoltre, Tui ha deciso di affiancare un programma che consentirà ai viaggiatori britannici di prenotare voli di altre compagnie con partenza da altri aeroporti del Regno Unito. «Il desiderio degli inglesi di tornare in Campania è più forte che mai – sottolinea Lucy Farrell, responsabile commerciale Tui Group per l’Italia – Non a caso, per il 2021, Napoli sarà l’unica destinazione voli charter previsti dalla nostra compagnia». 

Commenti

Translate »