Quantcast

SITA, disagi in Costiera Amalfitana. Giornata da incubo per turisti con Biglietto Unico.

SITA, disagi in Costiera Amalfitana. Giornata da incubo per turisti con Biglietto Unico.

Riceviamo e pubblichiamo una testimonianza di un disservizio dalla signora Lucia Casella

Pochi giorni fa sono stata con la mia famiglia 3 giorni in costiera amalfitana, con alloggio a Maiori.
Il giorno 23/09/2021 abbiamo comprato biglietto giornaliero, saliamo a Maiori, obliteriamo e ci accorgiamo che l’obliteratrice non è aggiornata in quanto invece di timbrare il 23/09 era rimasta al 18/09, dopo aver chiesto delucidazioni all’autista ci informa che non è un problema, cosa su cui dissentiamo.
Da Maiori riusciamo a raggiungere Amalfi e poi Positano. Il problema si presenta al ritorno: da Positano andiamo a Praiano, dopo aver fatto un giro alle 17:30 ci rechiamo alla fermata del bus sapendo che dopo circa mezz’ora sarebbe dovuto passare bus per tornare indietro ad Amalfi. È arrivato all’orario stabilito ma NON si è fermato, forse era pieno ma almeno l’educazione di fermarsi e spiegare visto che il successivo era dopo un’ora. Se avessimo avuto un appuntamento urgente?
Perciò siamo stati costretti ad aspettare lì un’altra ora, al freddo, al buio e senza la possibilità di usare una toilette. Dopo un ulteriore ora di attesa anche il bus successivo fa finta di fermarsi e poi riparte, totale mancanza di rispetto. Abbiamo provato a chiamare l’azienda dei trasporti ma non abbiamo ricevuto alcuna risposta. Abbiamo provato a chiamare un taxi che ha chiesto 130€ x percorrere una minima distanza. Non potendo permettercelo, siamo stati costretti ad aspettare un ora ancora per poter prendere il bus delle 20:25, dopo 3 lunghe ore di attesa in strada pericolosa e trafficata nel lunghissimo Sabato sera ormai per noi rovinato dalla Sita.  Tutti i nostri piani sono andati al vento, la dignità umana non tenuta in minima considerazione. Ci è stato negato il pubblico servizio pur avendolo pagato profumatamente. Chi ci rimborsa i danni?
Non consiglierei  a nessuno di andare in costiera amalfitana, se usi auto non ci sono parcheggi, se usi bus rischi di rimanere isolato per disservizi della società dei trasporti

Nota del direttore : pubblichiamo questa lamentela della nostra lettrice, ma ci teniamo a precisare che poche colpe sono da addossare agli autisti SITA che fanno un lavoro egregio, il problema nasce dai vertici della società che speriamo ci chiarisca la cosa

Commenti

Translate »