Quantcast

Sentiero degli Dei, Salvatore Gagliano: “Un bel finanziamento regionale per metterlo in sicurezza” . Le nostre considerazioni

Sentiero degli Dei, Salvatore Gagliano: “Un bel finanziamento regionale per metterlo in sicurezza”, il post sui social del patron dell’Albergo Tritone di Praiano.

AMICI MIEI,UNA CONSIDERAZIONE IMPORTANTE A VOCE ALTA!

Il sentiero degli Dei, oramai da qualche anno rappresenta una delle più grandi attrattive della Divina Costa, visto che trattasi di una passeggiata meravigliosa che parte da Bomerano, frazione di Agerola, ed attraversa dall’alto i Comuni di Conca dei Marini , Furore e Praiano arrivando alla stupenda Positano.

Ma esiste un problema serio che va affrontato nel più breve tempo possibile. Tanti nostri graditi Ospiti , che hanno attraversato il sentiero, ci segnalano di sovente situazioni di grande pericolo che si incontrano lungo il percorso, con parapetti precari o in alcuni punti addirittura inesistenti, e stradine strette con al di sotto dei precipizi.

D’altra parte non sono pochi i casi in cui persone si sono sentite male, e sono state soccorse da elicotteri fra tantissime difficoltà .

Ed allora un bel finanziamento regionale potrebbe risolvere d’incanto tutti i problemi e mettere definitivamente in sicurezza una bellezza determinante per il Turismo della nostra divina costiera.
Nel contempo, prevedere anche un servizio di primo soccorso, almeno durante la stagione estiva quando il sentiero è frequentatissimo anche da gruppi organizzati, e molto spesso da persone anziane.
Ma si è giunti al punto di non poter più attendere! E la grande meraviglia è che ancora a tutt’oggi non si sia provveduto in merito. Ma di certo non possiamo attendere che capiti qualcosa di grave prima di intervenire.

Dobbiamo scongiurare tutto ciò ed operare, visto che se dovesse capitare qualcosa, oltre a piangere eventuali malcapitati, sarebbe un grandissimo danno d’immagine per la nostra prestigiosa comunità. Chiarisco che le mie considerazioni sono da considerarsi assolutamente propositive e senza un minimo di polemica pretestuosa.

Questo è un argomento che ho molto a cuore da tempo ed ho voluto esternare quello che è il pensiero di una persona che AMA la costiera Amalfitana . Buona giornata amici miei.

Nostre considerazioni

Sul Sentiero degli Dei scriviamo da dieci anni che è necessario intervenire per metterlo in sicurezza, senza interventi invasivi. E’ un sentiero e come tale non può essere paragonato a una strada, già vi è stato in passato lo scempio di cemento  alla Grotta del Biscotto , ma è assolutamente necessario intervenire , in maniera opportuna e compatibile, in punti molto pericolosi del sentiero e assolutamente è necessario avere un servizio di primo soccorso . Purtroppo questi servizi devono essere gestiti in proprio dai comuni o dall’ente Parco dei Monti Lattari o da un ente che gestisca il Sentiero degli Dei,  se aspettiamo che gli interventi avvengono da enti centralizzati , aspetteremo vanamente, il 118 non copre neanche la spiaggia di Positano e in Costa d’ Amalfi non ha funzionato per nulla, figuriamoci il soccorso sul Sentiero degli Dei. Questo si potrebbe fare anche con fondi reperiti forse dai biglietti di ingresso o altro, inoltre bisogna informare, informare, informare. Non è una semplice passeggiata, è un sentiero di montagna, che se non affrontato con le dovute cautele può portare a morti e feriti come è stato in passato e come Positanonews va scrivendo da anni . E’ il Sentiero più famoso del mondo ed è tenuto da terzo mondo..

Commenti

Translate »