Quantcast

Sant’Agnello, stamane l’incontro per i lavori di ristrutturazione della stazione circumvesuviana

Più informazioni su

Sant’Agnello, stamane l’incontro per i lavori di ristrutturazione della stazione circumvesuviana.

Dopo una lunghissima trafila burocratica finalmente parte il cantiere per la ristrutturazione della stazione di Sant’Agnello sulla linea della vesuviana Napoli-Sorrento.

L’intervento, presentato questa mattina dal Presidente di EAV dott. Umberto De Gregorio e dal Sindaco dott. Pietro Sagristani, finanziato con fondi L.297/78 per un importo totale di 1,7 milioni di euro, durerà un anno e prevede l’adeguamento sismico di cui alle nuove NTC 2018, con la necessità di rispettare fedelmente i prospetti originari, come previsto dalla Soprintendenza.
La stazione infatti rappresenta un’opera di valore storico, inaugurata nel 1948 su progetto di uno dei massimi esponenti dell’architettura del periodo fascista, l’architetto Marcello Canino.
I lavori comprendono anche la realizzazione di opere per l’abbattimento delle barriere architettoniche. Nel nuovo progetto è previsto un impianto ascensore oleodinamico che sorgerà nell’angolo Sud-Est del fabbricato.
Per evitare di appesantire troppo la struttura e mantenere gli spazi e lo spartito delle campate attuali, la parte superiore è prevista in acciaio con rivestimento dei pilastri e delle travi in pannelli di fibre di cemento tipo “Aquapanel”. Saranno rispettate le tipologie di infissi che sono del tipo in alluminio preverniciato lato parcheggi e in lamiera e tubolare di acciaio lato binari.
I lavori sono stati affidati alla ditta FLOORING DEI FRATELLI MESSINA SRL, che si è aggiudicata la gara con un ribasso offerto del 36,678%.

Più informazioni su

Commenti

Translate »