Quantcast

Ravello, ancora incognite sui nomi dei candidati a pochi giorni dalla presentazione delle liste

Ravello. A pochi giorni dalla presentazione delle liste per le prossime elezioni amministrative rimane l’incognita del movimento politico che vedrebbe Ulisse Di Palma quale candidato sindaco. E’ ancora in corso la valutazione delle proposte messe a tavolino dall’attuale sindaco Salvatore di Martino per correre uniti. Ma se così non fosse il cardiologo potrebbe contare sull’appoggio di Dario Cantarella consigliere comunale fuoriuscito dalla maggioranza Rinascita Ravellese, il cui operato è stato fin troppo breve per lasciar traccia. Con lui Nicola Amato che con Ulisse Di Palma fondò Ravello nel Cuore poi sciolta per diverbi per la leadership e la mancata candidatura a sindaco proprio del dott. Di Palma, circostanza che lo portò poi ad avvicinarsi all’attuale sindaco Salvatore Di Martino. Nel movimento Oltre risulta la presenza dell’albergatore Gino Schiavo che lo ricordiamo per aver fatto cadere nel 2010 l’Amministrazione Imperato assieme a Ciro Carfora e all’ oggi giornalista Emiliano Amato con “Al di là dei Muri”. Movimento questo, che non ebbe gran seguito se non quello di garantire alcune posizioni professionali. Tra i seguaci del movimento e possibile candidato uno dei due ristoratori Antonio e Rosario Cioffi. Tra i nomi femminili spuntano quello di Micol Schiavo e Anna Sorrentino pronta a prendere il posto del compagno Dario Cantarella qualora decidesse di fare un passo indietro. Ancora tutto da decidere, l’unica certezza è che Nicola Amato è l’ostacolo principale del mancato accordo. Lo stesso Amato che, giorni fa, è stato visto con Paolo Vuilleumier con il quale, secondo alcune indiscrezioni, starebbe già a chiudere accordi in caso di sconfitta.

Commenti

Translate »