Quantcast

Positano, il cestista statunitense Aaron Gordon da Chez Black!

Più informazioni su

Positano, il cestista statunitense Aaron Gordon da Chez Black! La Costiera Amalfitana continua ad attrarre visitatori da tutto il mondo, anche in questo periodo segnato dalla pandemia ancora in corso. Non appena le restrizioni hanno cominciato ad allentarsi, infatti, la penisola, insieme alla Penisola Sorrentina ed a Capri, è tornata ad essere la prima scelta di vip e persone comuni, il luogo preferito da molti per trascorrere ore e giorni di relax durante il periodo estivo. E le cose continuano ad andare in questo modo anche in questo mese oramai di settembre inoltrato, grazie anche alla zona bianca ancora in vigore.

Ad aver scelto Positano, la perla della Costa d’Amalfi, è stato anche il cestista statunitense Aaron Addison Gordon. Il giocatore dei Denver Nuggets ha fatto una sosta al famoso ristorante Chez Black, dove ha anche posato per delle simpatiche fotografie insieme a Mamma Titina.

Nato a San Jose il 16 settembre 1995, dopo aver giocato a livello di high school nella squadra della Archbishop Mitty High School nella sua città natale, nel 2013 è passato nel campionato NCAA con i Wildcats dell’Università dell’Arizona. Nello stesso anno è stato convocato dal coach Billy Donovan per i Mondiale Under-19, in cui ha vinto la medaglia d’oro ed è stato nominato MVP della manifestazione.

È stato inoltre selezionato per il McDonald’s All-American Game 2013, venendo eletto miglior giocatore della gara. Successivamente si dichiarò eleggibile per il Draft NBA 2014 in cui venne scelto dagli Orlando Magic come quarta scelta assoluta al primo giro.

Nell’edizione 2016 della gara delle schiacciate, svoltasi il 13 febbraio 2016 a Toronto, Gordon si è piazzato secondo alle spalle di Zach LaVine dopo aver realizzato una delle schiacciate più belle di sempre, in cui ha saltato la mascotte della sua squadra sedendosi in aria a circa 2,34 metri di altezza.

Nella stagione 2016-2017 per far fronte all’abbondanza di lunghi in squadra, dopo gli arrivi dei lunghi Serge Ibaka e Bismack Biyombo, Gordon viene spostato definitivamente in posizione di ala piccola, focalizzandosi in allenamento sul tiro da tre punti. Il 18 febbraio partecipa nuovamente alla gara delle schiacciate nell’All Star Weekend 2017.

Nell’inverno del 2021 Aaron cambia squadra decidendo di giocare per i Denver Nuggets con Nikola Jokić e Jamal Murray.

Più informazioni su

Commenti

Translate »