Quantcast

Positano d’inverno, la Pro Loco “Giochi di luce e attrattive per un flusso turistico annuale”

Più informazioni su

Positano d’inverno. Da più parti si parla di destagionalizzazione, se ne parlava prima , ancora di più oggi per combattere la crisi dovuta al lockdown imposto per combattere il Covid. Si dovrebbe già pubblicizzare che la perla della Costiera amalfitana apre anche a Natale e approntare un programma di massimo da rendere già noto ai tour operator , ma anche agli ospiti già presenti in estate che sono la prima fonte di comunicazione diretta , tipo un grande cartellone, Positano ti aspetta anche a Natale, il mare d’inverno, e altre idee del genere . La redazione di Positanonews ha intervistato la presidente della Pro Loco Positano, Ornella Amitrano, chiedendole cosa bolle in pentola per quest’inverno, in vista del periodo di bassa stagione turistica. Riportiamo di seguito la sua dichiarazione: “la nostra associazione, sin dalla sua nascita, ha sempre voluto porre come obiettivo principale la destagionalizzazione, per noi funzionale a spalmare il flusso turistico durante tutto l’anno. Così facendo avremmo una migliore fruibilità dei servizi turistici sia da parte dell’ospite che soggiorna a Positano, sia del visitatore “mordi e fuggi”, oltre che di tutti noi residenti.
Per raggiungere questo obiettivo bisogna creare un’attrazione turistica invernale, in sintonia con tutti gli altri paesi della costiera amalfitana. Un’idea potrebbe essere quella di realizzare giochi di luci in tutte le zone di Positano per creare una sorta di tour turistico, prendendo spunto da quanto realizzato lo scorso periodo natalizio dall’amministrazione.
Per illuminare il nostro “presepe naturale” sarebbe una buona idea quella di consegnare in tutte le abitazioni un filo di luci per rendere tutti noi cittadini partecipi dell’iniziativa.
Seppur quest’anno (per scarso tempo a disposizione) quest’idea non potrà andare completamente in porto, si potrebbe, tuttavia, iniziare a realizzare una sorta di attrattiva al riguardo.
Cogliamo l’occasione per chiedere al comune di Positano una collaborazione in tal senso, essendo in questo caso il loro apporto fondamentale affinché possa realizzarsi”.

Più informazioni su

Commenti

Translate »